Followers

29/08/15

Buon viaggio Fata!

Eccomi ancora qui a scrivere in questo blog  anche se in realtà avevo preso in considerazione l’idea di chiuderlo definitivamente.
Questo periodo l’ho vissuto a rallentatore, spettatore impotente di un film orribile.
Tutto è cominciato con te che mi proponevi di passare insieme il fine settimana (avevi bisogno di tempo per prepararmi), dovevo partire con Etienne ma qualcosa nel tuo sguardo mi ha fatto cambiare idea.
Così abbiamo salutato tutti e siamo partiti senza una meta precisa, proprio come facevi tu da ragazza,  ma non siamo andati molto lontano.
Abbiamo parlato tanto, ci siamo raccontati, abbiamo riso e pianto e abbiamo costruito nuovi ricordi che si sono depositati nella mente, che hanno e avranno con il passare del tempo il potere di farmi sentire forte la tua presenza, di rivedere il tuo sorriso, i tuoi bellissimi occhi, il tuo caldo abbraccio, la tua essenza.
Sei sempre stata la mia Fata e non ero pronto a lasciarti andare, come si può essere pronti a lasciare andare chi ti è necessario come l’aria che respiri?!
Siamo stati complici, e molto di più, mi hai insegnato il valore dell’amicizia, la tolleranza, a non vergognarmi di quello che sono, che non esiste solo il bianco e il nero ma che ci sono miliardi di sfumature, ad essere una persona libera capace di pensare con la propria testa, a non accettare mai compromessi, mi hai insegnato a vivere.
Adesso sono come anestetizzato,  ma presto il dolore si insinuerà in ogni fibra del mio essere, diventerà feroce e straziante, mi leverà la pelle di dosso, mi piegherà e la rabbia arriverà a livelli esponenziali, fino al masochismo.
E proprio allora che percepirò la tua forza, il tuo profumo e quei ricordi costruiti insieme si trasformeranno nel tuo caldo e rassicurante abbraccio e mi terranno ancorato ancora per un pò  in questo mondo mentre tu sei già ritornata ad essere energia, parte del cosmo e della natura che hai sempre amato.
Ciao nonna Bea, ti voglio bene!


15 commenti:

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Un abbraccio.

Zio Scriba ha detto...

Per te un abbraccio grande, un abbraccio vero. Non una parola di meno, non una parola di più.

maris ha detto...

Xavier...sono davvero colta di sorpresa da questa notizia tristissima...
Ti giuro che credevo di aver letto male, di aver capito male, che tu stessi parlando di un'altra persona e non della tua nonna Bea!
Mi sembrava di conoscerla un pò attraverso i tuoi post in cui la citavi come fonte di notizie e attraverso i brevi post che ha scritto lei stessa per aggiornarci su di te, quando sei stato in opsedale o comunque non stavi bene e non potevi scrivere personalmente al pc.
Quando morì la mia nonna materna, che mi ha cresciuto come una seconda madre, avevo 14 anni e mezzo e soffrii in modo indicibile. Ti abbraccio forte, sarà un periodo nero questo dopo la perdita, ma come tu stesso hai scritto è da lei stessa, dal suo ricordo e dall'amore che ti ha donato e lasciato che trarrai la forza per andare avanti per la tua strada!

Fioredicollina ha detto...

oh no......mi spiace tanto....:-( ti abbraccio forte

Lufantasygioie ha detto...

sono senza parole.Era da un po che non passavo...mi spiace.Non la conoscevo tua nonna Bea,ma di sicuro era una persona speciale,che sentirai sempre accanto.
Mi spiace....

Fata Confetto ha detto...

Ciao Xavier,
una pagina che non avrei mai voluto leggere.
Hai avuto vicino, in ogni senso, una persona eccezionale, si percepisce anche attraverso la distanza dei contatti in rete.
Un altro momento difficile che si aggiunge, per te, ai tanti di cui ci parli, che con il tempo assumerà contorni più sfumati, ma sarà sempre presente nel tuo cuore.
A Beatrice un saluto e un dolce ricordo, a te un pensiero di affettuoso incoraggiamento
Marilena

Mariella ha detto...

Non ci posso credere, ragazzo. Mi spiace tanto. Nonna Bea era una di noi e faceva parte di questo mondo a pieno diritto. Se solo penso quante volte, grazie a lei, il filo con te e' riuscito a non spezzarsi mai. Ti abbraccio fortissimo.

Melinda Santilli ha detto...

Ciao cucciolo, come ti avevo scritto via mail so che è difficile, anzi praticamente impossibile ma ricorda che ti ci vuole tempo.
Non credere a chi ti dice che non devi soffrire, che devi reagire subito e altre cose simili.
Il lutto è lutto, fine, devi viverlo fino in fondo e poi ricominciare.
Ti scrivo ancora più tardi.
Ti voglio bene

cristiana2011 ha detto...

Immagino...e ti sono vicina.
Cristiana

Macsi ha detto...

Per quanto posso, un abbraccio virtuale, fatti forza.

Guerisoli Paola ha detto...

Non è andata via.Lei resterà sempre in ogni cellula del tuo corpo.Ti voglio bene Gattino.

Elsa March ha detto...

Anche se non ci conosciamo ancora bene, mi dispiace infinitamente per la tua perdita.
Ti mando un grande abbraccio virtuale insieme alla mia Anna.

Pino ha detto...

No Xavier! La tua splendida Nonna Bea?! Non posso crederci e mi addolora immensamente!
Non so cosa scriverti in questo momento per darti conforto. So quanto è difficile sostenere una persona colpita da una tristezza simile.
Vorrei semplicemente rammentassi tutte le belle parole che mi hai scritto in occasione della perdita di mio papà. Quelle parole le devi sentire dentro di te... a me hanno aiutato parecchio.

Ora vorrei ricordare la tua dolce e splendida nonna per come scrissi in quello scambio di mail, dopo aver letto un suo post per una tua assenza un po' prolungata:
"...Ciao Xavier,
ieri sera ho letto il post di nonna Bea, dove ho anche lasciato un mio pensiero. Che bella persona che è tua nonna Beatrice... qualche giorno fa, non te l'ho mai scritto forse, ho fatto un giro nel tuo blog e sono finito in quell'altro (scusa non ricordo il nome) dedicato alle tue fotografie e lì ho visto la tua nonna in foto ...e mi ricordo che restai colpito dalla figura e dall'espressione gentile, genuina ...di bontà se posso azzardare!
Ho pensato: "che bella nonna che deve essere...ecco perché Xavier ne parla sempre così"."
Non ho parole diverse per descrivere come mi "appariva"...
Mi scrisse anche una mail per rassicurarmi delle tue condizioni con delle parole così delicate che mi sembrava di percepire il suo tono gentile.
Ti scrissi che mi aveva letteralmente conquistato, senza saperne il perché...Sorrido pensando che ironicamente la tua risposta era stata: "...vuoi sapere perchè ti ha conquistato nonna Bea?
Perchè è una strega! Lei fa incantesimi!" ...avevi ragione, o quasi...perché come scrivi oggi...
forse era più una FATA. Buon viaggio anche da parte mia.

So che può sembrare tutto banale per te ora...e non aggiungo altro.
Ti scriverò in mail.
Ti abbraccio forte ragazzo.

°°valeria°° ha detto...

Xavier, le mie più sentite condoglianze, per questo dolore che ti ha trafitto il cuore
valeria

RobbyRoby ha detto...

Ciao
leggo solo ora, un grande abbraccio.