Followers

27/06/15

Più bastardo di prima

La pausa è finita.
Ebbene sì, alla fine ho deciso di tornare a bloggare anche se da questo momento in poi molte cose cambieranno.

Mi sono preso una pausa molto lunga perché ne avevo bisogno.
Stare on line mi stava stremando e non perché occuparmi di un blog sia difficile, è certa gente che sta nei blog che è difficile.
Chiamiamoli con il loro nome: stronzi.
Come recita un proverbio inglese: tutti sembrano normali finché non li conosci sul serio.



Immagino vogliate sapere i nomi di queste persone stronze che sono capitate sulla mia strada, perché la curiosità è come la stronzaggine: difficilmente muore.
Ebbene la mia risposta è no.
Non avrete la soddisfazione di sapere nessun nome.
Lascio gli stronzi alla loro consapevolezza di esserlo, chi leggerà questo post saprà se sto scrivendo di lui/lei oppure no.

Dicevo, ho incontrato molti stronzi in questo blog.
Sono come la merda, capitano, solo che a differenza della merda non ti portano fortuna.

Ci sono stati stronzi che hanno scritto commenti pieni di insulti pensando che avere la moderazione significhi pubblicare a culo senza leggere (imbecilli della blogsfera) e sperando quindi di vedere i loro commenti pubblicati con eventuale disperazione del sottoscritto.

Poi altri stronzi che pensando di imitare il buon samaritano mi hanno scritto cordialmente di farla finita con le mie inutili lagne che tanto non ci crede nessuno al fatto che io abbia tutti questi problemi.
Che ci crediate o meno me ne sbatto le palle tre volte al giorno o secondo prescrizione medica, anche io sarei più felice se non avessi questi problemi e passassi il tempo a inventarmeli.
Certo, significherebbe non avere un cazzo da fare ed essere alquanto coglioni come chi mi ha scritto questi commenti, ma almeno godrei di una salute di ferro.

E poi c’è la categoria di stronzi numero tre che mi hanno augurato di morire presto.
Grazie di cuore, non ve lo rimando indietro perché tanto non funziona quindi vi auguro una vita lunga e piena di salute e intanto vi invito a infilarvi un mortaretto acceso su per il culo (pensate, è l’unica botta che riuscirete ad avere) in quanto io sono qui e non mi leverò facilmente dalle palle.

C’è chi dice che gli stronzi vanno scansati con un bel sorrisone sul viso stile tanto io sono superiore a queste cose.
Cazzate.
Siamo esseri umani, non guru dell’antiemozione che vivono con l’anima piena di cubetti di ghiaccio e fingono di restare impassibili di fronte a tutto.
Pertanto io questi stronzi non li scanso.
Prendo invece una bella pala, li lancio nella grande discarica degli stronzi e d’ora in poi cambio registro.

Chi vivrà vedrà.


16 commenti:

  1. Io resto sempre basita quando vengo a sapere di persone che usano i blog, i commenti o le mail per essere così cattive e fare del male. Che gusto possano trovarci lo sanno solo loro, guarda...
    Dici bene tu, ad un certo punto non vale più la pena di essere superiore e ignorarli: in certi casi di recidiva ci vuole proprio una strigliata di quelle come si deve e poi vanno mandate a quel paese davvero!

    Ti abbraccio, sei uno ragazzo con le idee chiare e con una grande forza interiore caro Xavier.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maris per il sostegno!
      Vota SuperGay!

      Elimina
  2. I primi giorni che hai reso privato il blog, ho pensato volessi riprendere fiato. L'ospedale, l'intervento e le cure continue non sono di sicuro qualcosa che si può lasciare dietro le spalle con una semplice alzata di spalle. Ma mi ero data un tempo limite e poi ti avrei scritto privatamente. Per rassicurarmi che non ci fosse qualcosa di peggio. Ora che ti leggo e scopro il vero motivo mi unisco a te. "Brutti bastardi senza anima e a corto di coraggio, state alla larga da questo luogo, dal mio ragazzo bello e cercate di affossarvi il più velocemente possibile. Se non ci riuscite non preoccupatevi, posso darvi una mano io. Sapete quanta merda nasconde la terra? Sarebbe un piacere tumularvi". A te dico solo " "Lo griderò fino a grattarmi le corde vocali, Noi siamo gli Immortali". Come cantava il mio altro bel ragazzo biondo ieri sera, sul palco di San Siro, a Milano. Buon giorno amico mio, bentornato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie donnina dai tacchi a spillo, ora sarò Bad to the bones!
      Un abbraccio!

      Elimina
  3. Tu li chiami stronzi, a me piace chiamarli dementi pieni di complessi.
    Stai pur certo che sono degli infelici che sanno di esserlo e cercano di vendicarsi di chi
    è più intelligente e sicuro.
    Cri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stronzi secondo me si addice di più, ma anche dementi non è male!
      Ciao

      Elimina
  4. Ciao Xavier,
    lieto di vederti in piena forma.
    Un abbraccio ^__*

    RispondiElimina
  5. anch'io mi sono trovata un/una tale, che mi ha detto che faccio finta di star male, mentre i veri malati sono altri.... Ti capisco. Io non ho cose gravi, ma il rispetto è la prima cosa. Ti auguro un lungo cammino, e spero che tu possa guarire presto. Un grande abbraccio.
    ale

    RispondiElimina
  6. Ciao
    mi fa piacere che il blog è tornato on line....ero passata pochi giorni fa e ho visto che era solo su invito.....che gli s...entrino nel wc.
    Buon inizio di settimana.

    RispondiElimina
  7. Ciao cucciolo, bentornato!
    Hai ricevuto la mia mail?
    Guarda, come ben sai ho chiuso il blog anche per esperienze simili alla tua quindi mi trovi d'accordo con la nuova politica.
    Avanti tutta armati di vaffanculo... e a volte è meglio sapere che il vaffanculo non basta.
    TVB

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo mi ricorda il sacro maestro Stuart Alan Jones.
      A volte vaffanculo non basta!

      Elimina
  8. Ciao Ragazzo!
    Ti avviso che sarò pesante e quindi ti lascio la libertà di pubblicare o rispondermi in privato.

    Innanzitutto voglio dirti che hai fatto bene a tornare.
    NIENTE E NESSUNO può o deve limitare la libertà altrui! soprattutto quella di pensiero ed espressione.

    Comincio: Vorrei stendere un velo pietoso su quelli che ti hanno augurato precocemente di... SIETE DELLE MERDE! MA COME CAZZO PUOI AUGURARE DI... Anzi, più che un velo pietoso, stendiamoci una montagna di letame! Anzi no, il letame è utile e serve...merda, quella ci spargiamo su.
    Riferendomi agli stronzi che mettono in dubbio tutti i tuoi guai di salute ecc... dico: solitamente io quando leggo un blog, presuppongo che chi c'è dall'altra parte sia sincero e onesto. Ho fiducia in quello che "mi sta dicendo" tramite un suo post o commento e non ho ragione di dubitare...ma di cosa e come intendo io per "fare blog", ho scritto e "chiacchierato" tanto...

    Torniamo quindi "a bomba", che è quello che mi preme in questo caso. Quando successe a me il caso dell'IMBECILLE (questo era il nomignolo che più era stato ricorrente nei commenti)-l'anonimo per chi non lo ricordasse- ho fatto di tutto perché venisse allo scoperto, ma vanamente. Oltre a conoscere la sua identità e soddisfare quindi la mia curiosità, gli sarei stato grato affinché da quel momento in poi sarei stato nella possibilità di evitare l'IMBECILLE. Avrei voluto avere il piacere di leggerlo dalle sue dita il nome... e poi devo dire che, seppur piccolissimo, un margine di errore e di dubbio mi è rimasto. Sigh.
    Ritieniti "fortunato" quindi Xavier! Tu almeno hai avuto l'onore di conoscere i nomi degli stronzi e dovresti esserne grato (a loro) che si sono manifestati. Non dovresti essere però così "egoista" e tenerteli per te. E che cavolo non puoi essere l'unico privilegiato che andandosene in giro per i blog (il mio ad esempio) può individuarli e dire: Beh! ...passo dopo, c'è uno stronzo che è appena "bazzicato" di qua.
    Come si dice ...SE LI CONOSCI, LI EVITI! Beh! io (come molti altri), li vorremmo evitare gli stronzi, perché come dici tu, quelli di questa specie, non portano nemmeno fortuna, ma fetore. E come te, nemmeno io sono d'accordo che "...gli stronzi vanno scansati con un bel sorrisone sul viso stile tanto io sono superiore a queste cose..." Anzi ritengo appunto che vadano EVITATI! Magari con un bel calcio in culo!
    Senza ironia ti dico (e lo sai...) che non sono d'accordo perciò con la tua scelta. E' un po' come conoscere i nomi dei colpevoli di reati più o meno gravi e non dichiararli; si rischia di essere "incriminati di favoreggiamento"! (sto ironizzando ovviamente!...ma non aiutiamoli ad esistere ancora in rete Xavier!)
    Come sai però rispetto, magari non le condivido, ma ripeto rispetto le scelte altrui. E questa tua scelta... è condivisibile!

    Ciao Ragazzo.
    Bentornato.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pino, mi hai scritto il libro Cuore?
      Scherzi a parte, ti rispoderò in privato.
      Ho già sistemato con queste persone, le ho segnalate a chi dovevo segnalarle e alcune sono sparite.
      Direi che adesso va tutto bene e sì, voglio anche essere un poì egoista e non delatore :-)
      Stai tranquillo, non sporcarti con queste merdacce altrimenti quando sono giù e ho bisogno di parlare con qualcuno a chi scrivo?
      Amico mio, sei la mia roccia.
      Andiamo avanti e non pensiamoci più.
      Un abbraccio.

      Elimina
  9. E' pieno di gente piccola e povera. Non te ne curare, tu sei un grande con una immensa sensibilità e una lungimiranza fuori dal comune. C'è un infinito mondo di persone che ti vogliono bene, che vogliono bene al mondo che pulsa, che vive, che pensa. Non ti curar degli altri. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  10. Grazie, grazie, grazie a tutti per i vostri commenti!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina

Un commento fa sempre piacere.
A comment is always nice.
Un commentaire est toujours agréable.
Un comentario es siempre agradable.
Ein Kommentar tut immer gut