Followers

06/05/15

Cogliomero dixit ovvero così postò Salvini

Matteo Salvini, un nome un perché.
Dicono che sia un giornalista e anche un politico ma all’atto pratico delle cose vi basta sapere che è un europarlamentare e anche un deputalo della Lega.
Per tradurlo in linguaggio da comuni mortali possiamo definirlo alternativamente intelligente, se preferite il gergo è un grande co...gliomero. (il cogliomero è un frutto delle isole Scimius, importato illegalmente nel giardino di God dalla notte dei tempi).

Sarà che domenica 3 maggio a Milano c’è stato lo Star Wars Day ma Salvini ha deciso di omaggiare la saga lucasiana unendo la sua omofobia a Star Wars.



So che vi chiederete come è possibile visto che Star Wars è una saga gay friendly (lo dimostra anche il romanzo di Paul Kemp uscito a fine aprile dove c’è addirittura un personaggio lesbico, il primo di tutta la saga), ma per chi non lo sapesse i frutti delle isole Scimius hanno il dono di far vedere quello che non c’è con risultati alquanto discutibili.

L’immagine postata su fb (grazie al mio amico MesserMalanova che me l’ha inviata via mail) da Salvini è questa:

(ingrandire l'immagine per leggere la cogliomerata)

Letto il testo?
Bene, partiamo per gradi.
Salvini non sa un bel cazzo della saga lucasiana per questi motivi:
-Anakin Skywalker aveva una madre, Shmi, che lo ha cresciuto fino a 9 anni.
Shmi dice al maestro Qui Gon Jinn (quello con la barba, per chi non conosce i film) che Anakin è nato come Jesus, per opera della Forza.
In realtà Anakin ha un padre ma qui la cosa si fa nebulosa: c’è chi sostiene che sia Cos Palpatine alias l’Imperatore (ma questo lo trovate solo nei libri in lingua inglese della saga dei Sith) e chi che sia un Jedi defunto misteriosamente (altri libri datati anni 80).
Fatto sta che Anakin è figlio di una coppia etero.
Etero, chiaro?

-È stato cresciuto da due uomini.
Anakin non è stato cresciuto da Obi Wan (il Kenobi, quella che nella Trilogia originale sembra Padre Pio) e Qui Gon anche perché il maestro Jinn muore nel duello contro Maul (un figo che tira sesso da paura e mi perdoni Etienne ma io con Maul fuggirei volentieri) su Naboo alla fine di Episodio I La minaccia fantasma quindi che un morto possa crescere un bambino la vedo dura.
Se Salvini avesse letto i libri della serie Jedi Quest (che sono solo in lingua inglese, tenendo conto che Salvini non conosce nemmeno l’italiano la vedo difficile che potesse leggerli) saprebbe che Anakin è rimasto per qualche anno al Tempio dove è cresciuto con altri ragazzini e ragazzine della sua età insieme a maestri e maestre Jedi (mi sembra una normalissima scuola come tante altre, un ambiente di sesso eterogeneo tanto per parlare come Salvini) prima di iniziare a viaggiare (non sempre, ovviamente, non è che i Jedi sono scrittori di guide turistiche che se ne vanno in giro per l’universo) con Obi Wan.

-Trentadue anni dopo Anakin è diventato Dart Fener.
Trentadue?!
Scusatemi, ma quanti cazzo di anni aveva Anakin quando è diventato Darth Vader (e basta con Dart Fener, usiamo i nomi originali! Come a noi dà fastidio che Roma la chiamino Rome, a Darth Vader fa incazzare se si storpia il suo nome), quarantuno?!
Chiariamo un concetto, quando avviene la maledetta battaglia su Mustafar, Anakin viaggia fra i venti e i venticinque (l’età non viene specificata ma facendo due conti e seguendo libri e film si sa che è quella).

-Ha fatto saltare in aria un intero pianeta.
A tutti i fan di Star Wars (Mel, soprattutto tu stai calma, niente infarti e ti prego non andare a prendere la spada laser) dico di mantenere il controllo, so che questa è una bestemmia.
Darth Vader NON fa saltare in aria Alderaan.
Nella scena di Episodio IV Una nuova speranza Vader tiene stretta a sé la figlia Leila che guarda inorridita il Gran Moff Tarkin dare ordine ai soldati presenti nella sala di controllo della Death Star (o Morte Nera, come preferite) di fare fuoco sul pianeta.

Detto questo passiamo al resto del messaggio.
La Lega è a favore della famiglia tradizionale dove un bambino non è un capriccio né un Signore Oscuro dei Sith.
So di essere un po’ ottuso di mente ma qual è la famiglia tradizionale?
Non venitemi a parlare di quella di Jesus dal momento che Jesus aveva una madre, un padre assente (il biologico) e un patrigno che è morto quando era bambino.
Jesus aveva tutto fuorchè la famiglia tradizionale.

E Banderas e Rosita non sono una famiglia tradizionale, da quando un mugnaio e una gallina possono sposarsi?
E non citarmi la Findus, caro Salvini, altrimenti la mamma di Gianni ti frigge le palle in padella.

La famiglia tradizionale esiste?
Certo, per me in questo senso: ci sono due genitori (o uno dipende dal caso) che vogliono crescere dei figli (anche qui, naturali o adottati non importa), li amano e li educano ad affrontare la vita con veri valori come tolleranza, rispetto, amore, giustizia (etc… tutti valori che Salvini non conosce).
Non importa quale sia il sesso dei genitori, importa solo l’amore che esiste in quella famiglia.

Un bambino Signore Oscuro dei Sith?
Ma magari caro Salvini, così lo si addestrava subito a fulminare i cogliomeri come te! 

E per favore, accetta il dono di questo gufo che è anche lui un Signore Oscuro dei Sith:


E tanto per farvi vedere chi è Darth Maul guardate il video (è il figo tatuato con i cornini in testa. Quando combatte è proprio sexy!):

5 commenti:

Melinda Santilli ha detto...

AAAAAARGH!
Non vado a prendere la mia spada laser, quella non mi serve!
Ormai ricorrerò alla Morte Nera e ai miei fulmini di Forza per abbattere i cogliomeri come Salvini che non solo non sanno un cazzo di Star Wars ma non sanno un cazzo nemmeno di famiglia e di come si crescono dei figli! (e lui ne ha due, se sono venuti su bene -cosa non ancora comprovata, magari son dei cretini come il Trota- è solo per merito della moglie).
Mamma e papà, due mamme o due papà, una mamma o un papà single che differenza fanno?
Se c'è amore nessuna differenza.
Se sono cogliomeri come Salvini tanta.
Ti condivido il post e complimenti per il duello, è uno dei miei preferiti: viva Maul!

Zio Scriba ha detto...

La famiglia può essere una bellissima cosa, ma, chissà perché, quando la vedo strumentalizzata e sbandierata da politicanti omofobi, anche se c'è scritto "famiglia" mi viene da leggere "fanghiglia". Quanta becera ipocrisia, per non dire di peggio!
Ciao carissimo!!

Dumdumderum ha detto...

Il problema non è salvini (minuscola d'obbligo): è la massa di cretidioti-rimbatrulli che vede in lui un'alternativa anti-Bomba, una massa purtroppo sempre crescente. E tutti ignoranti come delle scarpe, senza offesa per le scarpe; scommetto che non uno di loro ha anche solo visto la trilogia "classica" di SW.

Mariella ha detto...

Sai qual è il problema? Che questo emerito imbecille cavalcando sproloqui di banalità, tasta il polso della gente comune e diciamolo con il cervello in naftalina, ottenendo una marea di consensi.
L'ignoranza bisognerebbe sconfiggerla definitivamente. E invece, proprio lei potrebbe portarci alla distruzione totale.
Ti abbraccio ragazzo bello.

Stella Paola ha detto...

Ma perché, quel post è vero davvero?:-O
Giuro che io la prima volta che l'ho letto ho pensato fosse talmente immaturo e stupido che credevo fosse un falso!