Followers

13/01/15

E scattata l'ora del negazionismo tour... vergogna!


Sono veramente sconcertato, adesso nel web e non solo è scattata l’ora dello sciacallaggio negazionista che mi fa veramente incazzare.
A Parigi dopo cinquantasei ore di terrore sono morte diciassette persone e molti sono stati feriti anche in modo grave.
Tuttavia c’è chi si permette di negare che questo è accaduto: nel web si leggono articoli e post di persone scettiche che sostengono che la strage non ci sia stata, che sia tutta un’invenzione dei francesi che se la tirano o peggio ancora che fosse tutto concordato.

Concordato? Concordato un cazzo, a tutti quelli convinti che sia tutta una bufala, dico di alzare il culo dal loro comodo divano, di prendere un biglietto aereo e di andare a Parigi, parlare con i parenti delle vittime ed esporgli le loro stronzate negazioniste e vediamo cosa succede.
Ma il mondo è pieno negazionisti e cosa aspettarsi da persone che non riescono a guardare oltre il loro orticello, si fa come con la Shoah o con l’11 settembre, si attuano teorie complottiste improbabili pur di non ammettere quello che è accaduto.

In Italia purtroppo si può fare perché il negazionismo, grazie all’intervento di molti stupidi partiti politici, non viene riconosciuto come reato d’odio come invece accade giustamente in molti paesi del mondo dove è gravemente sanzionato.
Qui negare qualcosa di orribile come la strage di Parigi è lecito, si può scrivere e dire che è tutta una bufala e magari ricevere pure qualche applauso.
Peccato che Parigi pianga davvero i suoi morti, e voi sciacalli vergognatevi!

8 commenti:

Melinda Santilli ha detto...

Ho letto notizie come questa e non sai quanti commenti che ho lasciato: come si può negare quello che è accaduto? Non è tappandosi le orecchie e bendandosi gli occhi che si va avanti, anzi così si rifaranno sempre gli stessi errori e l'odio continuerà a crescere.
Vorrei che tutti questi negazionisti andassero davvero a Parigi e in tutti quei posti dove secondo loro "non è accaduto niente".
Baci

Zio Scriba ha detto...

La mamma degli imbecilli tende a essere irrimediabilmente pregna... Auspico un 2015 (e un futuro) all'insegna del Preservativo e della Pillola: sarebbe ora!

Xavier Queer ha detto...

Io sarei per la sterilizzazione di entrambi i genitori!!!

Xavier Queer ha detto...

Mel il commento di Zio Scriba racchiude il nostro pensiero.

MikiMoz ha detto...

Non sono per fare del negazionismo (di qualsiasi tipo) un reato, perché ognuno può pensare quel che vuole (anche un imbecille ha il diritto di farlo, e vorrei poi vedere le sue prove a carico delle proprie tesi^^), non sapevo che c'è gente che nega ciò che è successo a Parigi.
Negazionismo no, giochi di logiche superiori e strumentalizzazioni di quel che è successo, invece, purtroppo sì.
Ma fa sempre parte del gioco della politica...

Moz-

Guerisoli Paola ha detto...

Perche'....perche'!!! la gente non fa' bella figura e tace qualche volta!!!!!!!!!

Xavier Queer ha detto...

Le strumentalizzazioni ci saranno sempre, così come i giochi di potere ma negare la realtà che è sotto gli occhi di tutti è davvero troppo, a certi imbecilli dovrebbe essere proibito il diritto di esprimere la loro opinione perchè è una mancanza di rispetto per le vittime e le loro famiglie.

Miaoo

Xavier Queer ha detto...

Perchè la loro scatola cranica è vuota come la galleria del vento, sono fatti di imbeccilità allo stato puro.
Un abbraccio