Followers

08/12/14

Ciao Mango!

Grazie nonna Bea

È solo un addio,
credimi io non ci penso mai.
Vedo che hai pianto
tu lo sapevi ma da quando?
Bella d'estate vai via da me...
Notte d'incanto
è bello vedere le luci laggiù
io sono stanco
non voglio parlare... parla tu...
bella d'estate vai via da me...

Forse perché ti credevo felice così...
proprio così fra le mie braccia...
forse perché ci bastava arrivare fin qui
come onde di notte sulla spiaggia...
La la la la la
La la la la la

Piccoli fuochi,
noi siamo zingari di periferia...
i nostri son giochi
che durano poco
e la notte se li porta via...
bella d'estate vai via da me...

Forse perché ti credevo felice così...
proprio così fra le mie braccia...
forse perché ci bastava arrivare fin qui
come onde di notte sulla spiaggia...
La la la la la
La la la la la

Chiudi gli occhi e ti senti per sempre così...
ancora qui fra le mie braccia...
per tutti e due basterebbe tornare fin qui
come onde di notte sulla spiaggia...


6 commenti:

Melinda Santilli ha detto...

Era un artista che sapeva regalare emozioni uniche, è un peccato che se ne sia andato così presto e così all'improvviso.
Dì a nonna Bea che ha scelto un video perfetto :-)

MikiMoz ha detto...

E' dispiaciuto molto anche a me, nonostante non fossi suo fan e il suo repertorio non fosse affatto il mio genere...

Moz-

Zio Scriba ha detto...

Quanti ricordi, dentro questa canzone... Mi unisco al tuo saluto. (Mentre NON mi unisco, ovviamente, a coloro che a quanto pare si stanno godendo su youtube il video di lui che si sente male... ma che mondo sta diventando?)

Pino ha detto...

Ciao Mango.
questa è una delle più belle...io ne apprezzo parecchie di sue canzoni.

Ciao.

Fioredicollina ha detto...

ho saputo e mi è dispiaciuto tanto, alcune sue canzoni mi hanno accompagnata in momenti felici ...
caro Xavier ti avevo scritto anche attraverso il format qui a lato, ma nessuna risposta :-( come mai?

Ispy 2.0 ha detto...

Una delle più belle canzoni di Mango... lo amavo. Anche io ieri ho scritto un post dedicato a lui, più una lettera personale diciamo, perché Mango lascia il segno come pochi.

Ispy 2.0