Followers

25/11/14

Ferite a morte... Cara ti amo ma ti ammazzo!





Ogni giorno una STELLA viene spenta per mano di un uomo.
Marito, padre, fidanzato, amico, sconosciuto, la bestia uomo uccide, calpesta e umilia.
La violenza sulle donne è un crimine contro l’umanità e va fermata.
DI’ NO ALLA VIOLENZA SULLE DONNE, LA TUA FIRMA PUO’ SALVARE


Alessandra Pelizzi, 19 anni
Affori (Milano)  tra il 15 e 16 settembre 2014
Gettata giù dall’ottavo piano di un palazzo dall’ex fidanzato (omicidio-suicidio).

Alessandra Agostinelli, 35 anni
Genzano di Roma 9 settembre 2014
Trovata priva di vita nella sua abitazione del frusinate, ad ucciderla sarebbe stato l'ex marito che ha poi tentato il suicidio.

Carolina Picchio, 14 anni
Novara 7 gennaio 2013
Si è lanciata dalla finestra di casa. Si ipotizza istigazione al suicidio – era perseguitata da un branco su facebook.

Annunziata Paoli, 78 Anni
Rimini 7 gennaio 2013
Accoltellata dal marito nel settembre 2012 è morta dopo quattro mesi di coma.


Anna Francesca Scarpati, 52 anni
Capri (Na) 8 gennaio 2013
Uccisa dal compagno che aveva denunciato ai carabinieri il 9 novembre 2012 per ingiurie, percosse e per violenza fisica e psicologica.

Barbara Pons Livatino, 42 anni
Pinerolo 15 gennaio 2013
Uccise nel sonno a martellate e coltellate dal marito e padre che ha motivato con: quando io sarò morto cosa sarebbe stato di loro.


Liliana Agnellini, 65 anni
Montesilvano (Pescara) 15 gennaio 2013
Uccisa dal compagno 68enne che le ha dato fuoco nell’ascensore dopo averla cosparsa di benzina al termine dell’ennesima lite.

Hrieta Boshti, 36 anni
L’Aquila 18 gennaio 2013
Freddata con un colpo di pistola vicino all’orecchio dall’ex marito.


 Antonia Stanghellini, 46 anni
Bernareggio (Monza) 18 gennaio 2013
Massacrata a coltellate dall’ex convivente, per gelosia.

Donika Xhafa, 47 anni
Vercelli 24 gennaio 2013
Uccisa con 4 colpi di pistola dal convivente.


 Franca Iaciofano, 51 anni
Isernia 28 gennaio 2013
Uccisa con un colpo di fucile a pallini dal suo amante, che poi si è suicidato.

Giuseppina Boi, 87 anni
Dolianova (Cagliari) 3 febbraio 2013
Uccisa dal marito a martellate.


Olayemi Favour, 24 anni
Casal di Principe (CE) 4 febbraio 2013
Bruciata viva dall’ex fidanzato di una amica mentre cercava di difenderla.

Bruna Porazzini, 75 anni
Rosignano (Livorno) 8 febbraio 2013
Uccisa dal marito a martellate in testa.


Giuseppina Di Fraia, 52 anni
Pianura (Napoli) 14 febbraio 2013
Morta dopo tre giorni di agonia, investita e incendiata dal marito.

Jamila Assafa, 30 anni
Budrio (Bo) 22 febbraio 2013
Il marito l’ha uccisa con una coltellata al cuore e poi ha portato via i due bambini (2 anni-13 mesi) – Jamila si era rivolta più volte ai carabinieri in passato.


Giuseppina Saverino, 81 anni
San Mauro Torinese 24 febbraio
Uccisa dal marito perché era malata.

Shedjie Mamedani, 38 anni
Rieti 26 Febbraio 2013
Uccisa a colpi di mattarello dal marito (reo-confesso – arrestato).


Vivian Edehia, 24 anni
Moriago (Pavia) 28 febbraio
Trovata con cranio fracassato vicino a linea ferroviaria .

Denise Fernella Graham, 42 anni
Attimis (Udine) 2 marzo 2013
è stata uccisa con corpo contundente forse dal marito che è già stato fermato.


 Lucelly Molina Camargo, 32 anni
Siena 3 marzo 2013
Di nazionalità colombiana – trovata nel bagno con la testa spaccata da un oggetto (uccisa da ignoti).

Adriana Carolo, 79 anni
Arcugnano (Vicenza) 4 marzo 2013
Uccisa dal marito nel sonno con un colpo di baionetta alla gola .


Daniela Crispolti, 46 anni e Margherita Peccati, 61 anni
Perugia 6 marzo 2013
Uccise sul posto di lavoro da un imprenditore cui era stato negato finanziamento.

Maria Carmela Dell'Aquila, 70 anni
Cosenza, 26 marzo 2013
Uccisa a bastonate dall'ex genero (ferita anche la figlia).


 Florentina Boaru, 19 anni
Rossano (Cosenza), 17 aprile 2013
Uccisa a coltellate e ritrovata in un sacco.

Denise Morello, 22 anni
Montebelluna (Treviso) 17 Aprile 2013
Uccisa con premeditazione con un colpo di pistola alla testa dall’ex-fidanzato che poi si è suicidato, perché “non poteva vivere senza di lei”.


 Ilaria Leone, 19 anni
Castagneto Carducci (Livorno) 2 maggio 2013
Il suo corpo seminudo giaceva sotto un albero. Ilaria è stata strangolata, forse durante un tentativo di violenza.
  
Maria Chimenti, 55 anni e Letizia Piccolo, 19 anni
Sannicandro di Bari, 4 maggio 2013
Maria, imprenditrice, vicesindaco e assessore uccisa, come la figlia Letizia (e il figlio) con un colpo di pistola alla testa dal marito e padre.


Lin Huihui, 23 anni
26 marzo 2012
Uccisa da un conoscente

Vanessa Scialfa, 20 anni
27 aprile 2012
Strangolata dal fidanzato che poi ha avvolto il corpo in un lenzuolo e lo ha gettato da un cavalcavia nell’Ennese.


 Carmela Petrucci, 17 anni
18 ottobre 2012 Palermo – uccisa a coltellate per difendere la sorella Lucia – l’assass

Lisa Puzzoli, 22 anni
7 Dicembre - Basiliano (Udine)
Mamma di una bambina di due anni, uccisa a coltellate davanti al fratello dall’ex-convivente che la perseguitava – dal 2012 aveva presentato tre denunce contro il suo assassino.

Diceva di amarti...

9 commenti:

  1. Mondo di merda. Ma troppo spesso è l'educazione che latita.

    RispondiElimina
  2. Gli assassini non hanno amore e bisogna fermare questo massacro.
    Saluti a presto

    RispondiElimina
  3. Io firmo, perchè l'appello è sacrosanto anche se sono convinta che la situazione peggiorerà costantemente.
    Cristiana

    RispondiElimina
  4. Bisognerebbe capire cosa spinge una persona a stalkerare e non accettare la fine di un rapporto, e quale percorso deviato porta a colpire l'altra parte dell'ex coppia.

    Moz-

    RispondiElimina
  5. Ciao Xav,
    le attuali statistiche dicono che almeno dieci donne vengono uccise nel mondo ogni giorno.
    Le radici di questo odio sono da cercarsi in secoli di cultura machista che ha imposto la superiorità di un certo tipo di maschio che senza la violenza non sa come comportarsi.
    I governi dovrebbero impegnarsi innanzitutto sul piano legislativo e poi su quello dell'educazione per insegnare alle nuove generazioni che le donne non sono oggetti sessuali da violentare e uccidere a proprio piacimento, ma persone da rispettare.
    Baci

    RispondiElimina
  6. Ciao Xavier la mia solidarieta' per questo tuo messaggio di denuncia...forte e tristemente reale...purtroppo ...." e lo chiamavano amore" ...un abbraccio a te Stefania

    RispondiElimina
  7. Orrore. Orrore allo stato puro.
    Non ci sono altre parole.

    RispondiElimina
  8. questo post fa male sai....ma ancor più male fa a chi non lo può più leggere :-(
    un forte abbraccio

    RispondiElimina
  9. Che tristezza il genere umano! Umano? Non sempre purtroppo!

    RispondiElimina

Un commento fa sempre piacere.
A comment is always nice.
Un commentaire est toujours agréable.
Un comentario es siempre agradable.
Ein Kommentar tut immer gut