Followers

22/10/14

La gabbia


Ogni sera ti catturo
consumando gli ultimi istanti
tra il riso ed il celato pianto,
pioggia di stelle che cade in mare.

Ogni sera prendi una lacrima
per rimandarla al fato
nell'immensità di un istante,
il tuo miraggio mi appare
come la vertigine di un lampo.

Passeggio nel presente trasognante
dipingendomi il cuore di blu
forgiando  archi nell'universo,
per rinchiuderti in una gabbia.

Qui, nel vaso di Pandora
creato per te inventeremo il passato
modellandoci una perfetta culla di sabbia.
(Xavier Ottobre 2014)



18 commenti:

MikiMoz ha detto...

Una gabbia per ingabbiare o per proteggere? ;)

Moz-

Pino ha detto...

Versi sublimi che descrivono attimi tra il sogno e la realtà in una maniera quasi fiabesca.
Il tuo scrivere è sempre colmo di dolcezza, unito a tenera malinconia, che induce ad una tristezza con un "retrogusto" di giovialità però.
Quanti "ingredienti" trovo tra le tue parole Xavier!

p.s. la prima cosa che mi colpisce, quando arrivo qui da te è l'header.
Li cambi sovente e sono sempre tutti bellissimi! Ogni volta l'attuale è sempre meglio di quello precedente. Mi sembra di capire tra l'altro che sono fatti da te...da invidia! (era un po che volevo dirtelo..)

Un abbraccio Xavier.
Buona giornata.

Xavier Queer ha detto...

E chi lo sa :-)

Xavier Queer ha detto...

Grazie Pino per il commento, scritto da te che sei un poeta... non vorrei offendere nessuno ma mi fa molto piacere!
Gli header li faccio io, mi piace dare libero sfogo alla fantasia.
Se ne vuoi uno dimmelo e te lo faccio!
Un abbraccio

Melinda Santilli ha detto...

Google ha pensato bene di non pubblicare il mio commento, come sono contenta :-(
Come ti avevo scritto, la poesia mi ha dato da pensare: è riferita a Etienne, a tuo fratello o a qualche cosa che mi sfugge?
Si richiedono spiegazioni :-)
Baci

maria antonietta Sechi ha detto...

Xav
i tuoi versi, astrazione della sensibilità del tuo "essere," mi commuovono. Un abbraccio
nonna bis

Pino ha detto...

Figurati Xavier...è un piacere "lasciarsi coinvolgere" quando si leggono parole come queste!

Dici davvero riguardo l'header? Certo che mi piacerebbe!

Un cordiale saluto.
Buona serata

Saesa Canta ha detto...

ciao dolce Xavier....
un grande abbraccio e complimenti per questi bellissimi versi

Fioredicollina ha detto...

Che bella la tua poesia e mi unisco al plauso di Pino per la tua creatività grafica, davvero bravo ed originalissimo!!

La lanterna dei sogni ha detto...

Malinconica e speranza racchiusi e custoditi nel vaso del cuore.
Sei un vero poeta mio caro Xavier per come riesci ad esternare anche con le parole sentimenti, sensazioni... la Vita!

Un caro saluto!

Poppy Red ha detto...

Non ho mai letto le tue poesie, ma adesso comincerò a guardare la tua rubrica perchè ho trovato questi versi così belli che mi hanno lasciata senza parole.
Ho letto i post che parlano un pò di te e immagino che qui ci sia molto del tuo passato.
Ti ammiro moltissimo,
Poppy

Xavier Queer ha detto...

Certo che dico davvero, ti scriverò via mail :-)
Ciao

Xavier Queer ha detto...

Grazie nonna bis :-)
Un abbraccio

Xavier Queer ha detto...

Grazie, ricambio l'abbraccio :-)

Xavier Queer ha detto...

Grazie grazie grazie. Un abbraccio e un bacciotto a Kim :-)

Xavier Queer ha detto...

Grazie, le parole scritte sono la mia voce!
Un abbraccio

Xavier Queer ha detto...

Allora siamo in due senza parole :-)
Leggi pure con calma e grazie!
Ciao

Xavier Queer ha detto...

Lasciamo un alone di mistero, quello che conta e che ti sia piaciuta!
Baciotti