Followers

11/09/14

Colpiti al cuore: 11 Settembre 2001 - 2014, per non dimenticare!

Questo video è visibile solo su YouTube
Grazie nonna Bea 

Una fotografia dell'11 settembre

   Saltarono dai piani in fiamme, giù
... uno, due, altri ancora
più in alto, più in basso.
   Una fotografia li ha colti mentre erano vivi
e ora li preserva
sopra il suolo, diretti verso il suolo.
   Ognuno di loro ancora intero
con il proprio volto
e il sangue ben nascosto.
   C'è ancora tempo,
perché i loro capelli siano scompigliati,
e perché chiavi e spiccioli
cadano dalle loro tasche.
   Essi si trovano ancora nel reame dell'aria,
entro i luoghi
che hanno appena aperto.
   Ci sono soltanto due cose che posso fare per loro
... descrivere questo volo
e non aggiungere una parola finale.
 (Wislawa Szymborska)


13 commenti:

  1. Ma sai che ci sono dei cretini che sostengono che questo sia tutta un'invenzione?
    Vadano a dirlo ai parenti delle vittime...
    Bellissima la poesia che hai scelto, baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono come i cretini che sostengono che la Shoah non è mai avvenuta... certe persone sarebbero da abbattere...
      Bacius

      Elimina
  2. Nessuno ha dimenticato,una giornata come quella...surreale...impossibile da credere.Com'e' possibile che la malvagita' umana sia arrivata a concepire cosi' tanto dolore?? In nome di cosa ;di una religione? della sovranita' politica? del denaro??
    Preferisco credere al sole cha nasce ogni mattina,alla nebbia dell'autunno, al sorriso di un bimbo.Ma non credo a nessun Dio.Portatori di morte e sofferenze ,in qualsiasi modo si chiamino.
    Un'abbraccio gattino nero
    TVB !!Paola&Marco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'uomo è l'unico "animale" capace di pianificare a mente fredda e con una ferocia inaudita la morte dei suoi simili e poi di andarsene a dormire come se nulla fosse.
      Baciotti, VVB :-)

      Elimina
  3. CIao Xavier,
    è giusto non dimenticare...è stato davvero un colpo al cuore....tutti quei morti...le persone spinte dal fuoco che si buttano dalle torri è quello che mi lascia davvero un nodo alla gola....quante persone morte e quante famiglie distrutte in un giorno

    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io continuerò a ricordare...
      un abbracio

      Elimina
  4. Scaccio il pensiero, non voglio neanche immaginare quei loro ultimi istanti.
    Cristiana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ce la fai a non pensare? Io non ci riesco!
      Un abbraccio

      Elimina
    2. Cerco di scacciare le immagini, temo di potermi identificare, ma dimenticare mai.

      Elimina
  5. Ricordo perfettamente quel giorno....certe cose sono indelebili....
    ciao Xavier

    RispondiElimina
  6. Che tragedia... ricordo quel pomeriggio alle ore 15 ero in banca e i computer si sono bloccati...
    Non dimenticherò !!! Ciao.

    RispondiElimina
  7. Impossibile dimenticare...ricordo molto beneche guardavo la televisione con le lacrime che scendevano...cose simili non devono succedere!

    RispondiElimina
  8. enrico 2 settembre 2015
    da quel giorno non sono più lo stesso e spessissimo piango ancora. Le torri erano occupate da persone di tutto il pianeta. E da allora tutto il pianeta non è più lo stesso

    RispondiElimina

Un commento fa sempre piacere.
A comment is always nice.
Un commentaire est toujours agréable.
Un comentario es siempre agradable.
Ein Kommentar tut immer gut