Followers

22/07/14

Attenzione, la visione di questo video può aprire le vostre menti... Se soffrite di omofobia non guardatelo, potrebbe nuocere gravemente ai vostri neuroni!

Grazie nonna Bea per l’aiuto
Le famiglie arcobaleno sono famiglie in cui i genitori sono gay. 
E lo Stato italiano non riconosce a queste famiglie alcun diritto, perché semplicemente per lo Stato italiano non esistono. 
Eppure si tratta di migliaia di persone in tutta Italia, donne e uomini con i loro (numerosi) figli.
Io ho partecipato alla prima festa nazionale, organizzata a Firenze dall'associazione Famiglie Arcobaleno - http://www.famigliearcobaleno.org - per raccontarvi storie, volti e speranze.




18 commenti:

  1. Mamma mia che video, mai vista tanta sovversività tutta insieme... poveri omofobi, gli sarà venuto un infarto nel vedere tante famiglie omosessuali felici! :-)
    Bellissimo post, giuro che se fanno un'altra manifestazione così a Firenze ci vado!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ad averne di questi movimenti sovversivi...
      Bacio

      Elimina
  2. Xavier,
    mi meraviglio di te, pubblicare un video così rivoluzionario... è scandaloso!
    Ma, niente-niente, sei davvero convinto che etero ed omosessuali siano tutti uguali ed abbiamo gli stessi diritti?! Un po' di misura, (ex) amico mio, e soprattutto un po' di realismo!
    .
    .
    .
    ^_____^

    [Un caro e ammirato saluto]

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A dire il vero la mia intenzione era quella di conquistare il mondo per dominarlo con i miei super poteri gay... Questa volta hai scoperto il mio malvagio piano ma prima o poi ci riuscirò.
      Ciao :)

      Elimina
  3. Un video semplicemente vero e bellissimo. Purtroppo sento già gli imbecilli che suonano la solita musica della strumentalizzazione dei bambini ma come disse qualcuno la mamma dei cretini è sempre incinta. Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono più fortunato, non posso sentire gli imbecilli che sparano stronzate :)
      Ciao

      Elimina
  4. Secondo me presto si avrà una svolta significativa in questo senso... Saranno riconosciuti maggiori diritti.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che si arriverà ad una svolta significativa, ma dovranno esserci delle congiunture astrali favorevoli... Probabilmente dopo la prossima era glaciale!
      Miaoo

      Elimina
  5. Il video è molto bello Xavier. Le associazioni tra citazioni e immagini sono spesso tenere, a volte goliardiche, altre grottesche.
    Certo che quella "mamma che ruba una bicicletta!...mi ha fatto non solo sorridere, ma ridere! ...come altre...

    E la frase su quella maglietta fucsia è di una verità "UNIVERSALE"...

    "E' l'amore che crea una famiglia"

    Ciao Xavier.
    Buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E i bambini che tiravano i sanpietrini... L'amore crea la famiglia, non è una cosa difficile da capire, eppure c'è chi continua a negare questa verità.
      Ciao :)

      Elimina
  6. Dovranno pur riconoscere la paternità, oppure la maternità, a seconda di come i bambini verranno dichiarati all'anagrafe. I figli di NN non esistono più, anche fisicamente, quasi.
    Questione di tempo, breve, e poi dovrà darsi una regolata, lo Stato.
    Cristiana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E nel frattempo l'inferno si sarà ghiacciato... In Italia non cambierà niente a breve termine se prima non cambierà la mentalità della stragrande maggioranza degli italiani.
      Ciao

      Elimina
  7. Xavier, ottimo pezzo. Si commenta da solo. Noi siamo tutti uguali. Ma per lo stato non è così.
    Chissà se faranno una manifestazione simile a Milano.
    abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che dici Mariella, certo che per lo stato italiano siamo tutti uguali: siamo uguali quando dobbiamo pagare le tasse, quando hanno bisogno dei nostri voti... più uguali di così si muore... Siamo noi che abbiamo certe pretese assurde come: il riconoscimento delle unioni, il riconoscimento della famiglia, il diritto di avere dei figli... Siamo davvero troppo pretenziosi, non riusciamo a comprendere le vere "problematiche" di chi ci governa... Che cattivi soggetti siamo!
      Ciao :)

      Elimina
    2. Mi riferivo ai diritti. In quanto a doveri, fidati di me, nemmeno in quello siamo tutti uguali e questo non è bello per la gente come me e altri che invece paga tutto fino all'ultimo centesimo.
      Dici che è perché siamo cattivi soggetti quindi? :)

      Elimina
    3. Quindi smettiamola di chiedere l'elemosina e prendiamo/pretendiamo ciò che ci spetta, anche scendendo in piazza con i forconi se è necessario... come negli anni 70!

      Elimina
  8. Stupendo, un video davvero tenerissimo. Amo i bambini, amo i loro sorrisi e la loro innocenza e sono fermamente convinta che i genitori gay (che poi, mamma mia che brutto etichettarli!) non possano in nessun modo nuocere alla serenità del bambino. Gli omofobi dicono 'ma il bambino non cresce ''normale'' se vede che gli altri bimbi hanno una mamma ed un papà e non due mamme e due papà' ed io rimango basita. Ma ad un bambino, per crescere, non serve solo AMORE?Che cacchio di differenza fa riceverlo da due uomini o da due donne?
    Non mi dilungo perché davvero, il video è perfetto, dice TUTTO, ma il discorso sarebbe interessantissimo ed io sono orgogliosa di essere dalla parte dei rivoluzionari ;-)

    RispondiElimina
  9. ciao Xav
    il filmato mi ha positivamente impressionato, ho avuto l'occasione di vedere un "pride" si scrive così? un incontro di famiglie gay ad Alghero...gioia,allegria e coloro.
    Per quanto riguarda la normativa che riconosca le coppie di fatto e diritto, l'impedimento non è tanto nella popolazione italiana ma sta nel fatto che lo Stato Pontificio sia sul suolo italiano...i cattolici ipocriti, non quelli che amano l'altro come fratello così come nel Vangelo, gli ipocriti sono tanti ed ognuno è un voto.
    Non si tratta di morale ma di politica. bacissimo

    RispondiElimina

Un commento fa sempre piacere.
A comment is always nice.
Un commentaire est toujours agréable.
Un comentario es siempre agradable.
Ein Kommentar tut immer gut