Followers

01/04/14

Mater

Apro gli occhi, tu sei qui
maestosa davanti a me,
nuda roccia, madre delle mie radici
che accogli nel tuo grembo
questo figlio inquieto.

Nel silenzio che mi circonda
ti percepisco, ti vivo,
ti respiro, trovo pace.

Lo sguardo si perde
oltre le vette innevate,
sfiorando le nubi che si ammassano
fino a nasconderti, gelose.

E allora lo sento,
il battito vitale del tuo cuore pulsante
che mi spinge oltre quell’energia
che si sprigiona dalle tue viscere.

Dietro le mie spalle
il passato si dissolve,
il futuro è ancora in divenire
e nel presente che mi offri
nell’infinitesimo attimo
sono un insignificante granello.
(Xavier)


25 commenti:

Anna-Marina ha detto...

...ma che meraviglia, foto e versi. Stupendo il contrasto tra la maestosità di una montagna e il granello che, tutto sommato, da essa deriva!

raffaella. p. ha detto...

wow!!!
Bellissimi questi versi...molto profondi...complimenti!!1

Lufantasygioie ha detto...

frasi che fanno riflettere.
Nessun essere vivente è insignificante e il futuro è un punto di domanda per tutti.
Per alcuni è solo più grande.E' la forza dell'amore che ci fa andare avanti,è il motore della nostra esistenza.E' l'amore,di qualsiasi natura essa sia.
Buona serata
lu

adriana ha detto...

splendida...una grande emozione

Tiziano ha detto...

Ciao Xavier sono bellissime queste tue profonde rime, e quel piccolo granello per me e un gigante forte e con tanta dolcezza.
Ciao ti auguro una buona continuazione di settimana
Tiziano.

silvia ha detto...

ma .. è bellissima!

MikiMoz ha detto...

Sei stato in montagna?

Moz-

Melinda Santilli ha detto...

Questa Mater può essere tutto: la vita, la natura, l'anima... la tua poesia mi ha colpita nel profondo, è bellissima!
Un abbraccio

IlCalesse ha detto...

Semplicemente sublime!
Ciao carissimo amico e serena giornata.
Ti abbraccio
Luci@

Saesa Canta ha detto...

mi sono commossa....bellissime parole Xavier...
un abbraccio affettuoso....
Ps. noi stiamo bene...domani ci aspetta la bipsia....cmq credo che posterò qualcosa entro oggi...
baci

sinforosa c ha detto...

Stupefacente, Xavier.
Un caro saluto
sinforosa

Claudia ha detto...

Ciao Xavier!
È MERAVIGLIOSA la perfetta descrizione di una Madre un cordone ombelicale che rimane unito per sempre,non esiste Amore più grande eterno di una mamma per i propri figli l'unico Amore indissolubile che offre a mani piene,aperte senza mai esaurirsi
Un abbraccio

Sabrina ha detto...

Ciao Xavier, nella tua poesia leggo l'amore che hai verso la vita e il fascino della maestosità dell'universo. Complimenti, mi hai toccato il cuore.
un abbraccio

maris ha detto...

Un'emozione pura. Ecco cos'è questa tua poesia.

Grande Xavier! Che bello averti incontrato sul mio cammino di blogger :)

Ale ha detto...

Splendide, emozionanti parole Xavier... Bella anche la foto. Ciao, a presto.

Xavier Queer ha detto...

Grazie a tutti di cuore :)
Un abbraccio
Xavier

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Nei tuoi splendidi versi si percepisce grande simbiosi tra l'uomo e la natura. Inoltre mi hai fatto ricordare un bel film che consiglio a tutti: Into the Wild.
Saluti a presto.

Beatris ha detto...

Una splendida immagine accompagna versi emozionanti!
Un abbraccio Xavier e buona serata da Beatris

°°valeria°° ha detto...

molto belli i tuoi versi
io vivo tra boschi hai piedi delle montagne, quando ho bisogno di "evadere" faccio una camminata solitaria, il silenzio è un elemento della montagna
buona serata VAleria

Lumi ha detto...

Ciao gatto poeta :)
non scusarti di nulla, anche se non ho esperienza diretta sul campo so che il tuo avversario è un osso duro, per cui stai tranquillo e porta a casa la vittoria. Io non me la prendo se non leggi o commenti ma mi preoccupa la tua salute. Già, non ti conosco eppure mi sono affezionata, non mollare e pensa a star meglio che puoi. E se un giorno vorrai chiudere il blog non azzardarti a farlo senza lasciare un recapito, mi raccomando!
Un grande abbraccio!

CuorediSedano ha detto...

Molto bella!

Nella Crosiglia ha detto...

Tutta la sensibilità , l'arte, l'intelligenza, l'anima e il cuore del nostro Xavier è dentro questi bellissimi versi dedicati a questa figura così importante che purtroppo io non ho avuta , pur essedo presente e vitale!
Grazie di insegnarmi sempre qualcosa Gattino mio...
Ti voglio tanto bene e sento che stai un pochino leglio, leoncino adorato!

ellie ha detto...

Stupenda Xavier, la strofa di apertura è sublime. Le tue parole hanno quel calore che solo una Madre (Natura o umana) sa dare.
Un abbraccio

Xavier Queer ha detto...

Ancora grazie a tutti :)
Xavier

Mario ha detto...

Un nuovo poeta si affaccia nell'Olimpo della letteratura. I miei complimenti per i sublimi versi!
Marius