Followers

26/03/14

Non sento ma avverto....

Stamattina mentre ero in seduta plenaria con il mio boccettone di fisiologica e le varie pozioni magiche che venivano immesse nella flebo (cazzo mi trasformerò davvero nell’uomo gay da 6 milioni di dollari) io e la mia vicina di letto che si chiama Christelle (preferiamo condividere lo stesso loculo così in due possiamo annoiarci meglio) abbiamo visto un video degli Aqua sul suo tablet.

Ok vedo le facce dei cultori musicali inorridire, ma provate voi a stare 5 ore in day hospital e vi assicuro che anche Radio Maria vi sembrerà da veri intenditori.

La fattucchiera che si occupa delle magiche pozioni ha scritto questa domanda sul mio quaderno:
Si può vedere un video senza sentire la musica?
Certo che si può, basta che ci sia il testo da leggere o i sottotitoli, non mi sembra una cosa tanto complicata, e come vedere un film muto…

La poverina era molto dubbiosa, forse non sa che i sordomuti possono anche vedere video musicali, film, andare in discoteca (come avvertiamo noi le vibrazioni che salgono dal pavimento e attraversano il nostro corpo, non le avverte nessuno), insomma possiamo fare tutte quelle cose che fate voi “normali” solo che a noi il sonoro non funziona.
E ora beccatevi il video J J J J J

I am the Candyman - Coming from Bountyland
I am the Candyman - Coming from Bountyland!

I wish that you were my Lollipop
Sweet things, I will never get enough
If you show me to the sugar tree,
will you give me a sodapop for free?

Come with me Honey,
I'm your sweet sugar Candyman
Run like the wind - fly with me to Bountyland
Bite me, I'm yours - if you're hungry please understand
This is the end - of the sweet sugar Candyman

Oh my love - I know you are my Candyman,
And oh my love - your word is my command
Oh my love - I know you are my Candyman,
And oh my love - let us fly to Bountyland

You are my Lollipop - sugar sugar top
You are my Lollipop - sugar sugar top

I wish that I were a Bubble Yum,
chewing on me, baby, all day long
I will be begging for sweet delight,
until you say I'm yours tonight

Come with me Honey,
I'm your sweet sugar Candyman
Run like the wind - fly with me to Bountyland
Bite me, I'm yours - if you're hungry please understand
This is the end - of the sweet sugar Candyman

Oh my love - I know you are my Candyman,
And oh my love - your word is my command
Oh my love - I know you are my Candyman,
And oh my love - let us fly to Bountyland

Oh my love - I know you are my Candyman,
and oh my love - your word is my command
Oh my love - I know you are my Candyman,
And oh my love - let us fly to Bountyland

I am the Candyman - Coming from Bountyland
I am the Candyman - Coming from Bountyland!

Oh my love - I know you are my Candyman,
And oh my love - your word is my command
Oh my love - I know you are my Candyman,
And oh my love - let us fly to Bountyland

You are my Lollipop - sugar sugar top
You are my Lollipop - sugar sugar top





46 commenti:

MikiMoz ha detto...

Sai che io ho il cd originale degli Aqua?
Rabbrividisci pure, ma ce l'ho e non me ne vergogno :)

Comunque, più che la differenza a volte ci divide l'indifferenza.

Moz-

essereincompresielasortedituttinoi ha detto...

Resta il fatto che loro erano mega ambigui nei testi :D
ahahah
mitici!!!!

abbraccio

Melinda Santilli ha detto...

L'hai lasciata di stucco... sembra come una prof. di arte che faceva supplenza quando andavo al liceo ed era rimasta basita perchè sapevo disegnare molto bene nonostante avessi un occhio solo... amen, i "normali" sono limitati, glielo dobbiamo riconoscere!
Io conosco bene la canzone che hai postato, non ci crederai ma in gioventù ero patita persa degli Aqua e alcuni brani li ho ancora sull'ipod!
Bacioni!

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Uno zio di mia moglie è cieco, ma molte volte mi sorprende positivamente su tutte le attività che svolge.
Saluti a presto.

Rita ha detto...

Chi sono " i normali?" :) Chi li ha inquadrati? Tutti sanno che quando un senso manca gli altri si acutizzano e allora io chiederei a quell'infermiera (che tu chiami fattucchiera :)) se si può fare il suo lavoro senza avere un pò di sensibilità..... evidentemente si, le pozioni funzionano lo stesso. Sono contenta che sei in compagnia, vedrai farai un'altra amica e poi ricorderete insieme questi momenti difficili. In bocca al lupo caro Xavier
Un abbraccio Rita

Xavier Queer ha detto...

Il ken della canzone Barbie girl eri tu?
Xav

Xavier Queer ha detto...

Sono testi particolari... basta interpretarli :)
Abbraccio

Xavier Queer ha detto...

Povera, probabilmente non le ra mai capitato di vedere un sordomuto che guarda/ascolta con l'ausilio del testo un video...
Sei vecchietta come Moz :):):)
Xav

Xavier Queer ha detto...

Perchè sviluppiamo gli altri sensi, guai se così non fosse.
Un saluto

Xavier Queer ha detto...

Ciao Rita, non te la prendere troppo. Sicuramente non voleva essere scortese, comunque preferisco le persone che fanno domande (magari anche fuori luogo) a persone che mi guardano con aria da compatimento.
Un abbraccio
Xavier

MikiMoz ha detto...

No Oo
Ma lei era un mio sogno erotico, da ragazzino^^

Moz-

MikiMoz ha detto...

Ma quali vecchietti, eh! Sei tu che sei un bambinetto :p

Moz-

IlCalesse ha detto...

Ogni nota è un'energia che vibra...
Molto originale il video e mi piace tantissimo la canzone.
Ciao caro Xavier:)
Luci@

°°valeria°° ha detto...

oh mamma da che pianeta vengo io che il video mai l'ho visto?!
e ora seduta sul lavoro pausa caffè me lo cucco!
e sai che penso? Vorrei avere io una parrucca color argento come quella della cantante! eheh!
si che me ne cerco una e poi vuoi vedere che la indosso pure ehheh!
buona giornata Valeria

Saesa Canta ha detto...

ciao Xavier,
volevo ringraziarti di cuore per il tuo supporto e per le informazioni inerenti all'anestesia...venerdì avremo un colloquio....penso che lo tempesterò di domande...anche se è una lieve sedazione ^_^

per quanto riguarda te, riesci sempre a sorprendermi....ragazzo bionico ;-)
ti abbraccio forte

Lufantasygioie ha detto...

mi sembra che la domanda posta dall'infermiera non sia nè maliziosa,nè cattiva....nè insensibile....
Il tutto sta nel come si pone la domanda.
Avere una limitazione funzionale,vuol dire ampliare gli altri sensi,per equiparare quello che purtroppo manca.E' fisologico ed è giusto che sia così.
Non credo che le persone "normali "siano limitate o insensibili.
Io sono una persona "normale",ma non per questo mi sento superiore,insensibile o limitata.
Scusa,ma certe affermazioni non mi piacciono affatto.
Io prima di dare un giudizio su una persona,cerco di capire chi è...
lu

Zio Scriba ha detto...

E io che credevo che una delle poche fortune dell'essere sordomuti fosse l'avere una buona scusa per non andare in rincoteca... :-))

Mary Fisher ha detto...

Pensa che Scott conosce le canzoni degli Aqua a memoria ed è un uomo grande e grosso... a parte questo, ti do un consiglio da zia del web: non mangiare cibi troppo pesanti, suddividi i pasti in mini porzioni e rasati subito.
Quando non sono stata bene, Scott si era rasato insieme a me i capelli, è stato un gran bel gesto d'amore: magari lo farà anche il tuo Etienne :-)
Un abbraccio forte
Mery

Sabrina ha detto...

E' bello vedere le tue reazioni alle provocazioni o alla semplice curiosità della gente. Non ti scomponi anzi riesci ad essere sereno e comprensivo. Ti ammiro molto. Continua così
un abbraccio Xavier!

Xavier Queer ha detto...

Sono contento che ti piaccia :)
Un abbraccio
Xavier

Xavier Queer ha detto...

Poi dovrai pubblicare la foto sul tuo blog :)
Ciao

Xavier Queer ha detto...

Fai bene, chietedegli tutto, in modo da fugare tutti i dubbii anche quelli che possono sembrare stupidi.
Un abbraccio :)

Xavier Queer ha detto...

Aspetta, non ho detto che la domanda dell'infermiera fosse cattiva o altro, preferisco chi chiede a quelli che hanno sguardi di commiserazione.
Se ti ha dato fastidio che mi sia riferito a chi non ha nessun handicap col termine "normale" pensa a come ci sentiamo noi ogni volta che ci definiscono: invalidi, portatori di handicap, disabili, diversamente abili....
Non mi sembra di aver espresso nessun giudizio!
Xavier

Xavier Queer ha detto...

Mi spiace deluderti zio ma anche tra noi sordomuti c'è chi si è convertito al lato oscuro della rincoteca... ormai sono irrecuperabili :)
Ciao ciao

Xavier Queer ha detto...

I capelli li ho salutati nel pomeriggio, gli ho dato degna sepoltura. Sono stati dei bravi capelli ora riposeranno in pace :) grazie per i consigli.
Un abbraccio

Xavier Queer ha detto...

Se dovessi prendermela ogni volta sarebbe la fine.
Un abbraccio :)

ღ M@ddy ღ ha detto...

Ooops...
... se ti dico che a me piace Radio Maria, mi depenni ^-^ ?
Ogni giorno ti conosco una goccia di più, ad esempio ancora non sapevo fossi sordomuto...
... ma questo, se possibile, non fa che ingigantirti ulteriormente ai miei occhi !

Ti abbraccio,
e anche se so che può venire spontaneo rispondermi "bella forza, ma sono io che sto lottando", ti dico lo stesso : SONO CON TE !!!

RobbyRoby ha detto...

ciao
ho sentito parlare degli Aqua però non li conosco...........sono fissata con la musica italiana.
Sei grande.

Claudia ha detto...

Ciao Xavier!
Io trovo fantastico che l'infermiera fattucchiera interagisca con te come hai descritto
Un abbraccio :)))

Stefyp. ha detto...

Ciao Xavier, riesci sempre a sorprendermi!! Avanti così, mio caro, con questo spirito!!! Ti abbraccio forte, Stefania

Guerisoli Paola ha detto...

Il Grandissimo Beethoven era sordo eppure ha composto le piu' belle musiche di tutti i tempi..!!!!! La natura regala altri modi per " sentire" " vedere " " odorare" il mondo che ci circonda!! A volte e' proprio vero....i piu' handicappati sono proprio i normali!!!
Xavier..mio dolcissimo e affascinante amico ..un'abbraccio forte forte
TVBBBBB !!!!!

Ornella ha detto...

Uno dei più bei film che io abbia mai visto, e che continuo a rivedere con la stessa identica emozione, è " Figli di un Dio minore" dove si spiega alla perfezione come anche i sordomuti possano ballare e godere delle vibrazioni musicali.

Lufantasygioie ha detto...

il mio commento non si riferiva a te,che appunto non hai espresso nessun giudizio ,ma hai riportato il fatto così come è accaduto.
Hai perfettamente ragione,purtroppo oggi le etichette esistono dappertutto,a tutto viene data una nomenclazione,giusta o sbagliata che sia.
Lu


quid76 ha detto...

Sei forte, continua così. Abbracci

Anna-Marina ha detto...

La prima parola che ho insegnato ad un bambino di tre anni non udente è stata "palla". Poi l'ho accompagnato fino alla conclusione della V elementare. Lo ricordo quando ascoltava la musica tenendo le mani sul banco per apprezzare le vibrazioni...e come portava bene il ritmo. Il tempo è passato e sai che ti dico? Sì, Matteo è veramente diverso da me....un genio in matematica e ora è ingegnere!

Xavier Queer ha detto...

Assolutamente no :) Grazie per l'abbraccio, non sono mai abbastanza!
Un abbraccio
Xavier

Xavier Queer ha detto...

Bisogna allargare gli orizzonti :)
Xav

Xavier Queer ha detto...

Infatti, significa che non resta in superficie come fanno in molti.
Un abbraccio :)

Xavier Queer ha detto...

Ciao Stefy, la mia è tutta una tattica, voglio essere il primo ragazzo bionico :)
Un abbraccio
Xav

Xavier Queer ha detto...

Ti credo sulla parola per quanto riguarda la musica. La gente dovrebbe vedere in noi le potenzialità che abbiamo e non indentificarci con quelle che ci mancano.
Un mega abbraccio a te e Marco
VVB :)

Xavier Queer ha detto...

Se poi smettesero di coniare per noi sempre nuove terminologie che troviamo decisamente mortificanti sarebbe davvero un passo avanti.
Ciao

Xavier Queer ha detto...

Non mollo :) grazie
Abbraccio

Xavier Queer ha detto...

I "normali" dovrebbero vedere in noi la stessa diversità che hai visto tu in Matteo: un genio della matematica che è diventato ingegnere.
Tra qualche anno io sarò Xavier che è diventato un bravo insegnante per ragazzi sordomuti, questa deve e dovrà essere la sola differenza!
Un abbraccio

Anna-Marina ha detto...

Dai, diventiamo colleghi, io sono logopedista e maestra!

Ornella ha detto...

Hai perfettamente ragione, in realtà come titolo suona decisamente stonato! Ma tant'è così l'hanno chiamato!

Xavier Queer ha detto...

Dovresti trasferirti a Parigi :)