Followers

14/01/14

Le tue ali

Il video che io e Malanova (come sempre, io mi sono occupato di scegliere i filmati in base al testo della canzone e lui si è occupato dell’assemblaggio e della parte audio/video) abbiamo realizzato riguarda una delle canzoni preferite di nonna Bea:
Le tue ali di Mario Lavezzi, una canzone (a detta di Malanova) davvero molto vecchia, dal momento che risale aggli anni Settanta (per me è roba da dinosauri!).

Mario Lavezzi nasce a Milano l’8 maggio 1948 e fin da giovane manifesta un'inarrestabile passione per la chitarra cominciando dapprima da autodidatta e successivamente studiando presso la Scuola Civica di Milano.
Nel 1963 crea con altri amici del quartiere un gruppo musicale chiamato I Trappers e incide un singolo dal titolo "Ieri", versione italiana di "Yesterday" dei Beatles. Nell'estate del 1966 I Trappers si sciolgono e Lavezzi viene chiamato a far parte de I Camaleonti sostituendo Riky Maiocchi, cantante e "front man" del gruppo.
Ma è dall'incontro con Mogol che inizia la sua attività di compositore e paroliere e scrive la musica della sua prima canzone Il primo giorno di primavera.



Da qui, oltre ad alcuni album da lui scritti e interpretati, comincia la sua fortuna come paroliere: scrive brani per Loredana Bertè (con cui ha avuto anche una relazione sentimentale), Ivan Graziani, Dik Dik, Camaleonti, Fiorella Mannoia, Anna Oxa, Loretta Goggi, Falavia Fortunato, Lucio Dalla, Marcella Bella, Eros Ramazzotti, Gianni Morandi, Lucio Battisti con i progetti Voci anche Lucio Dalla, Raf, Riccardo Cocciante, Ornella Vanoni, Mango, Gianni Bella, Biagio Antonacci, Luca Carboni, Mango, Laura Valente, Paolo Belli, Alessandro Bono, Cristiano De André.
Ultimo ma non meno importante, il brano Biancaneve con Alexia, interpretato a Sanremo nel 2009.


Quando ho letto il testo di Le tue ali ho provato tante emozioni diverse, ho pensato ad un amore bellissimo, passionale, totalizzante ma anche sofferto, difficile da vivere ma senza il quale non si può nemmeno respirare.
Per questo ho pensato di usare le immagini della mia coppia preferita: Brian e Justin della serie (che ormai dovreste conoscere, visto che ne parlo sempre!) Queer as Folk USA.
Buona visione e se vi è piaciuto visitate il canale youtube del mio amico Messer Malanova!
Questo video lo dedico al mio amore, Etienne: my love, this video is only for you, you're my soul!




Orizzonti che tu non sfiori mai
mentre io ci vorrei dormire
Chiusi a casa tua, nave senza prua,
dove sai che non salperai.

L'orologio che ferma il tempo e te,
mentre io bacio le catene,
fa sperare me, in fondo il tempo c'è
e mi accontento di volerti bene.

Ma sì, le tue ali mi aprirai
la notte è già più chiara,
poi come un'aquila vedrai
dall'alto la frontiera.

E noi, vinceremo falsi eroi,
i mostri e le paure,
puoi costruire quel che vuoi
se hai mani più sicure

Ma che cosa fai, dimmi dove vai
L’agonia della gelosia…
Dentro al tuo caffè, sciogli pure me,
muoio io e l'indifferenza,
comunque non vorrei bagnare gli occhi tuoi
e mi accontento di aver pazienza.

Ma sì, le tue ali mi aprirai,
la notte è già più chiara,
poi come un'aquila vedrai
dall'alto la frontiera.

E noi, vinceremo falsi eroi,
i mostri e le paure,
puoi costruire quel che vuoi
se hai mani più sicure.




22 commenti:

Melinda Santilli ha detto...

OMG! Se Etienne non ti riempie di baci e non ti costruisce un monumento (o non ti sposa) lo picchio!
Bella l'introduzione dove hai parlato di Lavezzi (non sapevo ad esempio che aveva scritto Il primo giorno di primavera) ma il video... oh il video!
Tu e Malanova siete stati da 110 e lode, altrochè, è perfetto e racchiude bene l'essenza della storia fra Brian e Justin.
Mi auguro che anche quella fra te e Etienne sia così, ma senza lacrime e con un bellissimo happy end!
Bacioni

LeJene Son Tornate ha detto...

Xavier, tanto di cappello a te e a quel malandraccio di Malanova!
Jena Anziana si ricorda molto bene di Lavezzi, è uno dei parolieri migliori insieme a Mogol, ogni loro cazone è un'emozione.
E sul video... beh, ci hai fatti commuovere, è molto bello e pieno di emozioni :-)
Etienne deve, come minimo, scrivere sul marciapiede degli Champs Elysees che ti ama alla follia.
Un abbraccio zamposo

RainMan ha detto...

Io l'ho sempre pensato che Etienne è stato davvero fortunato a incontrarti, 'tte tu lo ami dello stesso amore vero che ho io per Lago, sarete felici per sempre, parola di zio Ray.
Bellissimo video, un'autentica poesia.
Bravissimo insieme a quel bischero di Malanova!

essereincompresielasortedituttinoi ha detto...

che bella... mi sono venuti i brividi... non la conoscevo...

ellie ha detto...

Un testo meraviglioso, una bellissima canzone d'amore!
Un abbraccio

MikiMoz ha detto...

Wao, amo i giovani innamorati! :)
E' un pensiero bellissimo..., complimenti ad entrambi.

Ah, come ti dicevo nell'altro post, ho visto che mi hai chiesto delle MozInterviste... puoi prenotarti, con un commento, qui:
http://mikimoz.blogspot.it/2013/05/pill-12-scaramanzie-prenotazioni.html

Un abbraccio alla Cat as Folk :)

Moz-

Antonella S. ha detto...

Molto bella...mi hai fatto ornare in mente un suo vecchio cd che adesso andrò a rispolverare!
Salutami tanto Beatrice.
Un bacione.
Antonella

Chat Noir ha detto...

Grazie Antonella, mti saluterò nonna bBea appena torno a casa :)
Un bacione

Chat Noir ha detto...

Grazie Moz, appena termino l'esame mi prenoterò per l'intervista!
Miao!!!!

Chat Noir ha detto...

Se vuoi ti presto nonna Bea, è un juke box umano!
Un abbraccio

Chat Noir ha detto...

Grazie Ellie, un abbraccio!

Chat Noir ha detto...

Grazie Ray, spero che la mia storia con Etienne continui così anche perchè mia "suocera" è molto molto simpatica!
Un abbraccio anche a Lago

Chat Noir ha detto...

Jena Anziana è normale che la ricordi, appartiene al triassico! (ditegli pure che l'ho scritto io)
Etienne ha fatto anche di meglio, ma al momento lo tengo per me!
Un saluto alla savana

Chat Noir ha detto...

Mel calma, sono troppo giovane e carino per il matrimonio :)
Grazie, sono contento che ti sia piaciuto il video e se Etienne mi farà arrabbiare terrò in considerazione la tua offerta... ma lui è come Brian, troppo perfetto e mi ama, mi ama, mi ama come lo amo io!

Betty ha detto...

Non avevo mai ascoltato questa canzone, e devo dire che mi è piaciuta moltissimo... lo dico sempre che sarei dovuta nascere molto prima...
Bellissimo anche il video.
Un bacio Xavier :-)

Etienne Chirac ha detto...

And now... what can I write to say how much I love you, to say that you are the only persone that I want in my life?
I love you, my sunshine, thank you for this gorgeus present.
You are my destiny.

Chat Noir ha detto...

I'm your sunshine because you're my universe, thanks for your love :)
I'll love you forever

Chat Noir ha detto...

Ho scoperto che è del 1976, mia nonna l'ascoltava alla radio, aveva il disco, ora ha il cd... nonna Bea è un'appassionata di buona musica ed è il mio collegamento col passato.
Bacioni :)

MikiMoz ha detto...

Ok, e poi vorrei anche chattare con te, una volta :)

Moz-

Audrey Borderline ha detto...

Ciao Xavier,
tu e Malanova siete stati bravissimi, come sempre siete dei gran e create cose spettacolari ;)
Molto bella questa dedica per Etienne ;)
p.s. in ospedale ho iniziato a vedere le prime puntate del telefilm solo che poi mi sono un po' persa
un abbraccio

essereincompresielasortedituttinoi ha detto...

Mitica nonna Bea!!!!

Robbin ha detto...

Xavier,nojn ti facevo così romantico! :) Buono a sapersi! A prescindere da quelli che sono i tuoi progetti ti faccio volentieri i miei auguri ^_^