Followers

20/01/14

I Nayasa ritornano....

I Nayasa colpiscono ancora.
Non contenti per aver fallito con la fine del mondo, un po’ delusi perché il Vesuvio non erutta e perché nessuno dei nostri politici è andato a casa, spinti probabilmente dai film dell’Era Glaciale, eccoli che tornano con un’altra formidabile profezia.

Le temperature fredde degli ultimi mesi in molte zone del pianeta costituiscono un allarme significativo del fatto che il globo si stia dirigendo verso una Mini Era Glaciale (Little Ice Age, LIA): gli scienziati hanno previsto che il 2014 sarà l’inizio di una nuova era, in cui la Terra andrà incontro a una serie di variazioni eterogenee nelle quali le temperature globali fluttueranno verso un clima pericolosamente freddo.
Comunque, “grazie” alla produzione di anidride carbonica è improbabile che si possa giungere ad una grande Era Glaciale estrema come quella di 12.000 anni fa.
La Mini Era Glaciale dovrebbe essere la notizia del secolo, eppure è stata annunciata “silenziosamente” dagli scienziati del clima e fisici solari.





Non una parola è stata detta dai principali media, che hanno continuato a vendere la storia del Riscaldamento Globale, che è diventata inconsistente man mano che si è scivolati in temperature più fredde. Gli scienziati solari statunitensi hanno annunciato già anni fa che il sole sembra essere entrato in una fase di bassa attività, il che significa che la Terra è lontana dal fronteggiare la catastrofe Riscaldamento Globale e in realtà si dirige verso una Mini Era Glaciale che probabilmente durerà da 60 a 80 anni.
Victor Manuel Velasco Herrera, geofisico alla University of Mexico, concorda affermando che tra 5 anni “la Terra entrerà in una Mini Era Glaciale che durerà 60-80 anni e potrebbe essere causata da un calo dell’attività solare”. Il geofisico critica l’OrganoIntergovernativo sul Cambiamento Climatico delle Nazioni Unite(IPCC) sostenendo che la loro posizione sul riscaldamento globale “è erronea perché basata su modelli matematici e scenari che non includono, per esempio, l’attività solare”.
Non siamo ancora nel 2014, ma stiamo già vedendo e avvertendo i segnali di una Mini Era Glaciale.
Adesso sapete perché chi sostiene il Riscaldamento Climatico è andato a nascondersi: alcuni ancora sostengono che l’anidride carbonica causi il Riscaldamento Globale, mentre altri sostengono che al contrario provochi il Raffreddamento Globale, e che comunque non ha nulla a che fare con l’attività solare!
In realtà il cambiamento climatico ha ben poco a che fare con le emissioni di CO2 e molto a che fare invece con l’attività solare: la CO2 non riscalda il pianeta, ma aiuta invece a “mantenere” il calore, impedendo al pianeta di sprofondare in una vera e propria Era Glaciale.
E’ inoltre interessante dare uno sguardo all’analisi del manto nevoso, elaborata dal NOAA statunitense (National Oceanic and Atmospheric Administration), dove, facendo il confronto anno per anno, si può chiaramente individuare l’avanzamento dell’area fredda, e non di certo il suo arretramento.
(meteoweb.eu)



Premetto che odio il caldo, perciò accoglierei questa mini era glaciale a braccia aperte, anzi le stenderei il red carpet ma...
Ma sono anche un ragazzo razionale e sinceramente non mi sembra ci siano stati segnali per un arrivo del freddo, specie dal momento che almeno qui in Europa (salvo qualche miracoloso temporale o fronte di maltempo) la temperatura si è alzata in generale, per non parlare dell’Africa che lì sono amici intimi del sole o dell’America dove ad esempio a New York vivono tutti con l’aria condizionata per riuscire a respirare.
No, non credo proprio che ci trasformeremo tutti in Scrat a caccia della nostra ghianda!

Quindi mi sento di rispondere parafrasando Buzz, il personaggio di uno dei pochi film (Mamma ho perso l’aereo) che ho visto sottotitolato perché mi fa sempre ridere: primo, non sono così fortunato, secondo viviamo sul pianeta più noioso dove non è accaduta da secoli, non accade e non accadrà più un’era glaciale!

Perciò rassegnamoci, i Nayasa probabilmente hanno sbagliato di nuovo, ma se così non dovesse essere, allora benvenuta era glaciale e chi vivrà vedrà!



29 commenti:

LeJene Son Tornate ha detto...

Sarà, ma questo è uno degli inverni più caldi che abbiamo... ma questi Nayasa prima di fare le loro profezie che almanacco consultano?
Un abbraccio zamposo

Mary Fisher ha detto...

Ma tu lo sai che i Nayasa sono famosi per farsi dei clisteri di birra? Ci credo poi che hanno le visioni e fanno profezie!
In ogni caso, quest'inverno non sento il freddo ed è un peccato, a me il freddo piace tanto :-)
Un abbraccio
Mary

essereincompresielasortedituttinoi ha detto...

Ho letto anch'io di questa mini era glaciale... diciamo che la penso come te...
Anche se io a differenza tua amo il caldo... ma mi godo anche i periodi invernali...
In ogni caso ogni giorno se ne inventano una nuova...
Un abbraccio

Antonella S. ha detto...

Ciao Xavier, la penso esattamente come te...se mai dovesse essere , benvenuta era glaciale e per il resto chi vivrà vedrà! Un bacione.
Antonella

Betty ha detto...

Ciao Xavier, una volta credevo a tutto ciò che ci veniva propinato e mi preoccupavo tantissimo… ora ho smesso, non credo più a niente, e quel che sarà, sarà!
Grazie per le notizie.
Un abbraccio e buona settimana :-)

MikiMoz ha detto...

Ma non stavamo andando verso il riscaldamento globale?
Comunque a me la neve piace, e infatti non vedo l'ora che torni... basta che in estate io possa andare in piscina, per il resto il mondo può anche esplodere XD

Moz-

Chat Noir ha detto...

Per la piscina devi vedere cosa dicono le profezie dei Nayasa, se la vuoi riscaldata sarà difficile ottenerla :)
Esame fatto fra tre giorni saprò se ho superato il test d'ingresso!
Miaoo!!!

Chat Noir ha detto...

Betty il post è chiaramebte ironico :)
Un abbraccio

Chat Noir ha detto...

Il freddo previene le rughe :)
Un abbraccio

Chat Noir ha detto...

Con questo inverno poco freddo credere all'arrivo di una mini era glaciale è molto difficile :)
Un abbraccio

Chat Noir ha detto...

Clisteri alla birra... meglio non spargere la voce altrimenti i Nayasa perderebbero l'alone di mistero e divinazione che li circonda :)
Un abbraccio

Chat Noir ha detto...

Nella savana ve la passate male... comunque Mary dice che le profezie tarocche dei Nayasa sono dovute hai clisteri di birra :)
Un saluto alla savana

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Purtroppo ultimamente ci sono molti eventi estremi e varie teorie di pensiero.
Saluti a presto.

MikiMoz ha detto...

Bene bene, bravo gattino :)
Quanto alla piscina, mi va bene anche all'aperto :)

Moz-

Audrey Borderline ha detto...

Concordo, questi hanno preso un abbaglio bello grosso.
Noi stiamo andando in pieno verso il surriscaldamento e i fatti lo dimostrano.
Voglio dire dalle mie parti, tranne un po' di pioggia, non si è visto nulla e la temperatura
è sempre rimasta intorno ai 15° massimo 10°...quindi!!!
buona serata e salutino a nonna Bea è da un po' che non le mando un abbraccio virtuale
un abbraccione

Stefyp. ha detto...

Ciao Xavier, non credo molto, anzi non ci credo proprio a queste profezie, per cui per me non cambia proprio niente....se si dovesse dare ascolto a tutto quello che ci viene propinato!!! Come quella dei Maya....preferisco pensare a chi vivrà vedrà!
Buona serata, Stefania

Gianna Ferri ha detto...

Xavier, la penso esattamente come te, io amo il freddo, ma sembra che gli inverni siano sempre meno rigidi...

Abbraccio

adriana ha detto...

Devo ammettere , mio malgrado, di non sapere chi siano gli Nayasa ..mi piacerebbe saperne di più
In quanto alla mini glaciazione...per me sarebbe un problema perchè non amo molto il freddo e il clima caldo mi aiuta a sorridere.
Ormai l'uomo ha rovinato questa Terra ed ora lei si sta rivoltando...
abbraccio

Nella Crosiglia ha detto...

Gattino mio in questo momento mi soffermo solo sulle recenti catastrofi alluvionali che sempre più spesso assediano le nostre regioni, si per cambiamenti climatici, ma soprattutto per incuria, mattone selvaggio etc etc...
E quandi con pala e piccone spalo dopo quattro giorni infernali ancor oggi, detriti, sabbia, gotto acqua insieme a qualche sparuto volontario della protezione civile!
Ti stringo forte Xavier!

ellie ha detto...

Oddio, gli Stati Uniti sepolti da metri di neve sembrerebbero dar credito alla mini era glaciale, però gli sbalzi climatici ormai sono talmente frequenti che non si può più essere sicuri di nulla, tranne del fatto che non va affatto bene in questa maniera.
Un abbraccio

Chat Noir ha detto...

Sarà fatto, vuoi anche un mojito?
Miaoo!!!!!!!!

Chat Noir ha detto...

Tante teorie che sposano opposte correnti...

Chat Noir ha detto...

Nonna Bea ricambia... purtroppo tutti gridano al lupo al lupo senza tener conto che l'ultima parole spetta a mdre natura!
un abbraccio

Chat Noir ha detto...

Esatto Stefy, chi vivrà vedrà, ai posteri l'ardua sentenza!
Un abbraccio

Chat Noir ha detto...

Questi cambiamenti climati sono dovuti all'inquinamento e allo sfruttamento selvaggio del pianeta.
un saluto

Chat Noir ha detto...

I Nayasa li ho inventati io per sdrammatizzare un pò le notizie catastrofiche... era glaciale sì era glaciale no sta di fatto che la terra soffre a causa nostra.
un abbraccio

Chat Noir ha detto...

Nellina mi dispiace molto, dovresti riposare altrimenti il ginocchio ne risente, ma non c'è proprio nessuno che può darti una mano?
Un abbraccio, TVB

Chat Noir ha detto...

Non tutti gli stati americani sono stati sepolti dalla neve... putroppo il clima sta cambiando ma come hanno detto alcuni scienziati è una cosa ciclica... vedere le varie ere che si sono susseguite.
un abbraccio

adriana ha detto...

meno male che li hai inventati tu...mi sono sentita molto ignorante!