Followers

28/10/13

Il Paguro Bernardo del Giorno

Così, per riderci un po’ su, oggi istituisco un nuovo e particolare premio che voi potrete liberamente dedicare a chiunque vorrete.
Perché mi è venuto in mente di crearlo?
Perché spesso, tutti, ci siamo trovati di fronte a persone che ci hanno fatto cadere le braccia per non dire qualcos’altro.
Quelli, ad esempio, che:

-pur di non tacere dicono solo cose ovvie
-perdono mezz’ora al supermercato per discutere sul resto per poi scoprire che la commessa aveva ragione e se ne vanno pure seccati
-cercano di imbucarsi nelle file e si guardano intorno facendo finta di niente quando glielo fai notare
-devono fare gli intellettuali a tutti i costi e alla fine parlano solo di aria fritta
-(questa me l’ha riferita nonna Bea) cercano di rubarti il posto auto e poi se ne vanno incazzati perché il posteggio è troppo piccolo per la loro macchina
-si sentono gli idraulici, i muratori, gli elettricisti dell’anno e alla fine ti costringono a chiamare fuori il tecnico e ti fanno anche spendere il doppio del previsto
-seguono la moda a ogni costo e non si rendono conto di quanto sono ridicoli con un piumino addosso, i bermuda e i sandali infradito
-inviano sms senza testo e si incazzano perché non rispondi
-(questa invece me l’ha raccontata il mio amico MesserMalanova) quando escono dal cinema devono rovinare il finale del film a chi ancora non l’ha visto
-commentano nei blog e nei forum scrivendo frasi senza senso, che nemmeno lo Zingarelli è d’aiuto per decifrarle
-si sentono sempre chiamati in causa, anche quando non si sta parlando né di loro né con loro e creano tragedie degne di Charles Dickens
-devono passare all’incrocio col rosso e ti insultano perché stai attraversando sulle strisce pedonali
-quando si va a cena fuori improvvisamente devono andare in bagno quando arriva il conto
-si prendono sempre troppo sul serio
-hanno 50, 60, 70 anni ma si vestono e si comportano ancora come chi ne ha 20
-che attraversano le fasi egoistiche, introspettive, permalose ma guai se tu hai un momento negativo

Ecco, per loro mi è venuto in mente di creare il premio del Paguro Bernardo del Giorno.
Come usare questo premio?
Semplice, ogni volta che qualcuno vi farà girare le scatole, voi prendete l’immagine qui sotto e inviatela via mail, via sms, via quello che volete o semplicemente ditegli sei un paguro Bernardo.
Loro non sapranno mai perché gliel’avete detto, ma voi sì.



12 commenti:

  1. Io ai paguri bernardi ci aggiungo anche i dipendenti pubblici che si credono i sapientino del giorno, gli insegnanti che scaldano la cattedra e basta, i medici che parlano solo medichese e confondono fegato con milza e tanti altri stupidi...
    Bravissimo, questo post mi ha fatto ridere davvero tanto, come sempre non mancano mai frecce al tuo arco!
    Bacioni

    RispondiElimina
  2. bello questo ...e non lo invierei in mail ,,,ma lo lascerei in commenti quando mi capita qui...e questo molto spesso .....buon inizio settimana xavier....un'abbraccio

    RispondiElimina
  3. uauauauauaua quanti Paguro Bernardo dovrei inviare ultimamente?
    a quelli che ti danno consigli che sono quasi imposizioni no? senza tra l'altro aver chiesto loro un parere....li detesto!
    Buona settimana

    RispondiElimina
  4. haha mi piace questo premio :D
    un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Lo meriterebbe il professore del mio post.

    Che idea simpatica, ma non sarà simpatico per chi lo riceve...

    Abbraccio, Xavier.

    RispondiElimina
  6. Tesoro mio, dovrei averne almeno un centinaio tutti i giorni, perchè di idiozie ne sento sempre tante , per non parlare dei comportamenti assurdi..
    Ora faccio tanti bigliettini e li consegno , invece di rodermi il fegato...,appena questi gentili signori e signore mi fanno girare le scatole!!!
    Grazie come sempre innovativo amico mio+++++++

    RispondiElimina
  7. Ciao,
    ho ricevuto la notifica da Melinda e sono qui in visita.
    Mi fa piacere conoscere il Paguro Bernardo (non si finisce mai di imparare) e trovo molto simpatica l'iniziativa del premio; la userò, motivandola.
    Aggiungerei un super premio per quei...paguri umani che entrano nelle altrui "conchiglie" (casa, affetti, interessi...) non ancora liberate: tanti cari "amici sinceri e disinteressati".
    Alla prossima.



    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vittorino per la visita, passa pure quando vuoi :)
      Xavier

      Elimina
  8. Grazie Xavier, un bellissimo post, sai quanti ne incontro di questi paguri?
    Ne ho uno fresco fresco...sul metrò (questo era un ragazzo giap) giocava un gioco sul telefonino, un gioco che si svolgeva sul metrò!!
    Ciao

    RispondiElimina
  9. Visto che il numero dei paguri è in costante aumento, fate come Nella, stampate tanti bigliettini e distribuiteli a seconda del caso e della necessità... Difendiamoci dai paguri!

    RispondiElimina
  10. Premio azzeccatissimo! Ce n'è per tutti ... Chissà se anche per noi c'è un bel premietto che ci aspetta? Sì perché siamo tutti molto bravi a vedere i difetti degli altri e invece magari ci arrabbiamo se qualcuno ci fa qualche critica. Sarebbe bello che ognuno di noi pregasse i propri amici di farci notare i nostri comportamenti o i nostri tic ritenuti sconvenienti per poi poterci correggere adeguatamente.

    RispondiElimina

Un commento fa sempre piacere.
A comment is always nice.
Un commentaire est toujours agréable.
Un comentario es siempre agradable.
Ein Kommentar tut immer gut