Followers

02/10/13

Il backup passo passo

Eccomi qui, con un po’ di ritardo, per spiegare passo passo come si fa per bene un backup.
Il primo backup del pc è sempre un mistero, nel senso che i computer posteriori a Windows XP hanno backup del sistema operativo diversi che vanno da marca a marca di computer.
Generalmente la regola fissa è: andate sul pannello di controllo e cercate la finestra Esegui il backup del tuo computer, da lì seguite le istruzioni e con 2 dvd di solito il gioco è fatto.
Se invece non siete sicuri o non vedete nessuna finestra spegnete subito il computer e andate in un bel negozio di informatica vecchia maniera dove il santo smanettone pensa a tutto!

E per il resto?
Allora, i vostri alleati ASSOLUTAMENTE NECESSARI devono essere:
-dvd vergini (il formato ideale è –RW perché sono riscrivibili, ma anche un –R va bene lo stesso)
-Nero Burning Rom: il programma più utile per scrivere dvd e cd, senza quello non si masterizza niente. Lo potete tranquillamente comprare in un negozio di informatica o sul sito dei programmi Nero Burning che lo spedirà a casa vostra.
-hard disk esterni.
-un masterizzatore di cd/dvd esterno.



Prima di iniziare i vari backup fate una bella cosa, andate nella vostra cartella di canzoni e fatela partire, non si tratta di ascoltare musica per piacere personale: potete anche non attivare l’audio perché, come mi ha spiegato il mio amico Malanova, la musica in esecuzione serve per evitare che il vostro pc vada in modalità risparmio energetico ogni 5 minuti, rendendo lo schermo nero e rallentando i processi del computer.

Iniziamo dai programmi, che sono di due tipi.
I primi sono i programmi regolari, comprati in negozio con tanto di licenza (esempio lampante: Microsoft Office)
Prendete il masterizzatore esterno e attaccatelo al computer, inserendo un dvd vergine.
Inserite il cd del programma nel lettore del computer e aspettate.
Quando compare la finestra per installare o modificare il programma chiudetela e andate ad aprire Nero Burning Rom e andate nella sezione Backup.
Scegliete l’opzione copia dvd e controllate che l’input di entrata dati sia il lettore interno del pc (di solito ha la lettera E) e l’output sia il masterizzatore esterno (di solito ha la lettera F. Se avete dubbi andate nelle risorse del computer e guardate le assegnazioni), poi date l’okay per la scrittura.
Compariranno messaggi come “non si potrebbe copiare questo dvd”, ma voi fregatevene e andate avanti.
In questo modo avrete una copia sicura del programma che fa sempre comodo.

La seconda famiglia di programmi sono quelli scaricati da Internet che possono essere free, shareware o craccati.
Avete mai visto un file .exe?
Sono quelli che vengono salvati sul desktop e quando cliccate vi permettono di installare il programma.
Dopo l’installazione non buttate via l’esecutivo, create invece una nuova cartella sul desktop dandogli il nome del programma e metteteci dentro l’esecutivo (con un semplice taglia e incolla che si fa col tasto destro del mouse).
Prendete poi l’hard disk esterno che avete deciso di dedicare ai programmi e schiaffatelo lì dentro, così sarà al sicuro.
Promemoria importante: se il programma ha la crack o delle password, salvate anche quelle (le pass mettetele su un voglio di word che chiamerete pass del programma tal dei tali) nella stessa cartella del programma.

Passiamo ora ai documenti.
Prendete l’hard disk esterno che avete deciso di dedicare ai documenti, create una cartella col nome del mese in cui state facendo il salvataggio (esempio: ottobre 2013), poi fate copia e incolla di ogni documento che avete sul pc (documenti di word, excel, pdf, power point...) ed ecco una bella copia dei vostri preziosi dati.

Musica e video?
Presto detto. Prendete l’hard disk esterno che avete deciso di dedicare a musica e video, create una cartella col nome del mese in cui state facendo il salvataggio, una per la musica e una per i video in modo che siano distinte e separate (esempio:  musica ottobre 2013 oppure video ottobre 2013), poi fate copia e incolla di ogni cartella musicale e di ogni video.

Immagini?
Le immagini sono file molto lunghi da salvare, più che altro perché sono tanti.
Prendete l’hard disk esterno che avete deciso di dedicare alle immagini, create una cartella col nome del mese in cui state facendo il salvataggio (esempio: immagini ottobre 2013), poi fate copia e incolla di tutte le immagini (o delle cartelle con le immagini, se le avete già distinte per categorie) che avete sul pc.

La praticità del salvataggio è doppia: da una parte, facendolo di mese in mese, vi fa essere sicuri di avere tutti i dati sempre salvati e aggiornati; dall’altra vi consente di togliere file obsoleti o che non vi servono dal computer senza rimpianti perché se ne avrete ancora bisogno li ritrovate sempre sui vostri hard disk.

Pronti al salvataggio?


6 commenti:

Melinda Santilli ha detto...

Davvero degli ottimi consigli, saranno utilissimi a chi non ha mai fatto un vero backup del pc!
Baci

foreverme ha detto...

devo decidermi anche io a farlo .....mi sache sia meglio che chiami in soccorso mio figlio ...lui molto più abile e veloce di me ...cmq grazie xavier per darci queste dritte ....buona giornata

Audrey Borderline ha detto...

Beh, dopo il tuo aiuto credo proprio di si ;)
in questa settimana mi devo mettere all'opera :D
grazie!!!
buona giornata un abbraccio

Nella Crosiglia ha detto...

Chat noir caro perchè non ti stabilisci in pianta stabile a casa mia...quanti problemi in meno per una digiuna di tecnologia come me..
Ho letto il tuo post , ma non ho capito una parola..ma sono un caso patologico ..non ci fare caso...
Uso il PC solo con la fantasia e ancora grazie che riesca a fare qualcosa...
Quando si fermerà...
Ma mi ci mancherebbe pure questa..non mi fare pensare ...
Evviva la fantasia...Ti voglio bene!

Stefyp. ha detto...

I tuoi consigli sono utilissimi...dopo il tuo aiuto penso che anche chi è a digiuno di queste cose, riuscirà a fare i salvataggi .....che sono molto...molto importanti.
Buona serata, Stefania

Chat Noir ha detto...

Grazie a tutti :)