Followers

30/04/13

Tardò


Tardò finché lei cessò di sapere -
Tardò finché nella sua veste di neve
L'amoroso seno giacque
Un'ora dopo il fuggente respiro -
Solo un'ora più tardi della Morte.

Oh indugiante Ieri!
Avesse potuto immaginare quell'esito -
Avesse potuto un solo araldo di gioia
Scalare la collina lontana -
Non avesse avuto l'estasi un passo così lento.

Chissà se il volto che s'arrese
Non sarebbe ancora imbattuto?
Oh se ci fossero moribondi
Affatto dimenticati dalla Vittoria
Nel suo giro imperiale .

Mostrate loro questa mite e ornata creatura
Che non poté fermarsi per essere un re
Dubbiosa di essere incoronata!
(Emily Dickinson)


3 commenti:

Fioredicollina ha detto...

immortali versi.....
un caro saluto

Le Chat Noir ha detto...

Un saluto anche a te :)

Audrey ha detto...

Ciao Xavier,
avevo commentato questo post ma forse ho sbagliato qualcosa nella pubblicazione. Comunque ti avevo detto che ama molto la Dickinson ;)
baci