Followers

02/04/13

Quest'Italia...


Così sono arrivato anch’io alla domanda che tormenta tanti storici italiani: che sarebbe successo se Garibaldi non avesse fatto l’Italia?
Di scenari da immaginare ce ne sono tanti, alcuni sfiorano persino la fantapolitica:
c’è chi ci vede mezzi inglesi (va a capire perché) e mezzi tedeschi (giammai!), chi vede il paese diviso in tanti staterelli che vanno d’amore e d’accordo, chi ci vede un po’ all’America (che allora nemmeno si interessava dei fatti nostri) e chi alla Spagna oppure (e qui c’è da ridere perché un po’ già lo siamo e non venitemi a dire che non è vero perché lo sappiamo tutti, il Vaticano sta all’Italia come la peperonata sta allo stomaco: ingerisce troppo e volentieri) chi ci immagina tutti sotto la bandiera vaticana.

Io ho il mio scenario ideale ed è questo:
-Piemonte e Sardegna insieme per i fatti loro, magari si sarebbero chiamati Repubblica Sardo Piemontese;
-Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna unite sotto la Repubblica di Milano, Bologna e Venezia;
-la Toscana sola soletta con la Repubblica fiorentina;
-da Roma in giù tutto Stato Pontificio;
-la Valle d’Aosta non esisterebbe in quanto territorio francese, il Friuli sarebbe appartenuto alla Slovenia e il Trentino Alto Adige all’Austria.

Sembra brutto? Non lo so, a me personalmente piace più del pasticcio di Repubblica che siamo adesso e sicuramente ci avrebbe risparmiato tanti intoppi quali:
-Bossi che grida Padania a destra e sinistra e la estende persino alla Svizzera;
-il Silvio con le tante Ruby provenienti da chissà dove (per forza, a Roma avrebbe governato il Papa e un Silvio Papa è proprio impensabile!);
-la mafia… Oh che bello, per una volta se ne sarebbe solo occupato il Vaticano, che un tempo era il primo a sostenere che non esiste: visto che non esiste, occupatevi di questo problema!
-i tanti e inutili seggi elettorali per comuni, province, regioni... Stop, ogni Stato avrebbe avuto le sue leggi, i suoi soldi e avrebbe preso da solo le sue decisioni;
E infine io personalmente sarei stato solo un cittadino francese, il che non mi sarebbe dispiaciuto affatto!

Immagino che anche voi abbiate un vostro scenario ideale, tutti prima o poi ci abbiamo pensato...
Ma siccome Garibaldi ha fatto l’Italia, col senno di poi non si può ragionare e in fondo tutti amiamo il nostro paese nonostante i suoi guai, perciò cerchiamo di essere contenti e di migliorarlo il più possibile.
In fondo, come scrisse Oriana Fallaci: e quest’Italia, un’Italia che c’è anche se viene zittita o irrisa o insultata, guai a chi me la tocca. Guai a chi me la ruba, guai a chi me la invade.


12 commenti:

  1. Ciao Xavier,
    con un mio amico qualche volta abbiamo discusso su tale possibilità, la nostra divisione è più arcaica e in Regni. Però è vero tutti ci abbiamo pensato.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E c'è da chiedersi il perchè...
      un abbraccio

      Elimina
  2. Bellissimo questo psot, credo che un pò tutti almeno una volta abbiamo immaginato la nostra Italia perfetta!
    Anche se poi dico una cosa, il nostro paese non è brutto, è la classe politica e dirigente che va eliminata in tronco e ricostruita da zero così potremmo finalmente dimostrare quanto valiamo!
    Un baciotto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cos'è il psot, forse un nuovo partito? Scherzo :):)
      Un abbraccio

      Elimina
  3. Se Garibaldi non avesse fatto l'Italia forse staremo meglio... o forse peggio.
    Come hai scritto tu, ragionare col senno di poi è inutile, tanto vale migliorare quello che già abbiamo.
    Un abbraccio
    Idgie e Ruth

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bisogna darsi tutti da fare per rendere migliore il nostro paese :)
      un abbraccio

      Elimina
  4. Piccolo Falco, del senno di poi son piene le fosse...
    Rimettiamo in sesto questo paese che alla fine è bello così com'è.
    TVB

    RispondiElimina
  5. Ormai è fatta, che ci piaccia o no...non ci resta che rimboccarci le maniche e cercare di " fare gli italiani", ma questa volta davvero!
    Ciao, un bacio.
    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un lavoro duro ma va fatto!
      Bacio

      Elimina
  6. E' vero tutti, almeno una volta, ci abbiamo pensato, sopratutto in momenti come questo....ma dimostreremmo intelligenza e maturità conservandolo unito.
    Complimenti per il post

    buona serata
    Gloria

    RispondiElimina

Un commento fa sempre piacere.
A comment is always nice.
Un commentaire est toujours agréable.
Un comentario es siempre agradable.
Ein Kommentar tut immer gut