Followers

24/04/13

Pigro!



Tu sai citare i classici a memoria
ma non distingui il ramo da una foglia
Il ramo da una foglia. Pigro!
"Una mente fertile" dici " è alla base"
ma la tua scienza ha creato l'ignoranza
ha creato l'ignoranza. Pigro!
E poi le parolacce che ti lasci scappare
che servono a condire
il tuo discorso d'autore
come bava di lumaca stanno li a dimostrare
che è vero, è vero non si può migliorare
col tuo schifo d'educazione
col tuo schifo di educazione. Pigro!
La capra per il latte,
la donna per le voglie
ma non ti accorgi della noia che ha tua moglie?
della noia che ha tua moglie.
Tu castighi i figli in maniera esemplare
poi dici "Siamo liberi, nessuno deve giudicare
nessuno deve giudicare" Pigro!
E poi le parolacce che ti lasci scappare
che servono a condire il tuo discorso d'autore
come bava di lumaca stanno li a dimostrare
che è vero, è vero non si può migliorare
col tuo schifo d'educazione
col tuo schifo di educazione. Pigro!
(Ivan Graziani)


12 commenti:

keiko ha detto...

Che gioia che un giovane come te conosca il grande Ivan!!
Un poeta immortale, purtroppo dimenticato dai più.
Grazie per ricordarlo
Un abbraccio:)

Linda ha detto...

Ho amato tantissimo questa canzone!!! :)

Le Chat Noir ha detto...

E' talmente attuale che si adatta bene a molte persone.
un abbraccio :)

Le Chat Noir ha detto...

Tutto merito di mio fratello che era amante della bella musica, grazie a lui ho scoperto un tesoro immenso.
un abbraccio

Fioredicollina ha detto...

conosco questa canzone fortissima!!!!!
Se passi nel blog okanimali c'è un premio che ti aspetta! da me e pelosi con affetto! :-)

Stefyp. ha detto...

Che bello!! Ivan Graziani è stato tra i miei autori preferiti e questa canzone in particolare. Un cantastorie, un poeta troppo presto scomparso e forse mai apprezzato fino in fondo!!
Ciao Stefania

Antonella ha detto...

Grande Ivan Graziani! L'ho amato molto e ancora adesso lo ascolto volentieri.
Detesto la pigrizia in tutti i campi ma non sopporto assolutamente la pigrizia della mente, il non voler uscire dai propri orizzonti, il non voler crescere culturalmente, il non voler nè imparare nè cambiare.
Ciao, un bacione.
Antonella

Audrey ha detto...

Ciao Xavier, mi ero scordata di questa canzone, però è molto veritiera, devo usarla per un pigro che conosco ;)
Un abbraccione

Le Chat Noir ha detto...

Grazie Fiore :)

Le Chat Noir ha detto...

I suoi testi sono profondi e sempre attuali.
Un abbraccio :)

Le Chat Noir ha detto...

Crescere costa fatica perchè bisogna sempre mettersi in gioco e in discussione.
Un abbraccio :)

Le Chat Noir ha detto...

Speriamo funzioni :)
un abbraccio