Followers

05/02/13

Che vinca il migliore


Dalla politica ai social network: la Vezzali dopo aver lasciato il mondo della scherma è a caccia di visibilità, non c’è dubbio.
Così dopo aver spergiurato che entrerà in politica a fianco di Monti per un’opera di bene ecco che decide di rendere pubblica la sua gravidanza.

Come?
Non certo mettendo in mostra il pancione sui giornali come le mammine famose che l’hanno preceduta, sarebbe troppo banale: ha deciso giorno per giorno di twittare l’evoluzione della sua gravidanza (come se fosse qualcosa di straordinario… Mi chiedo se prima di lei le mamme siano andate a comprare i figli dalla cicogna) e di mettere in palio il nome del figlio.

Esatto! Il nuovo gioco del 2013 è scegliete il nome del figlio della Vezzali!
Come infatti dicono i giornali:
I suoi followers su Twitter sono in fibrillazione. La Vezzali prosegue da mesi un rapporto quotidiano con i fan sul social network, che informa repentinamente rispetto a ogni più piccola novità.
Ebbene, secondo alcune indiscrezioni, saranno proprio loro a scegliere il nome del secondogenito di Valentina e Domenico, per volere degli stessi genitori che si sarebbero dichiarati disponibili a raccogliere le idee dei loro sostenitori prima di decidere in merito al nascituro.

E come se non bastasse, ecco la rivelazione dell’atleta:

La Vezzali, comunque, non cambia i suoi propositi e annuncia che nonostante la gravidanza, parteciperà alle prossime Olimpiadi:
“Sono una donna che mantiene sempre la parola. Ve l’avevo detto che era il momento giusto per una nuova gravidanza e infatti, a maggio, nascerà un bambino che farà compagnia a Pietro. Voglio andare alle Olimpiadi in Brasile, a Rio de Janeiro. Anche se avrò 42 anni, punto alla vittoria. Sento dentro di me il sacro fuoco della competizione. Non è ancora il momento di mollare.”

Così mi chiedo: ma la Vezzali è arsa dal sacro fuoco della competizione o dal sacro fuoco del protagonismo?
E’ presente come il prezzemolo e quando non c’è fisicamente riesce a far parlare di sé grazie a frasi di grande apertura mentale come:
-Berlusconi, da lei mi farei toccare (no comment)
-Non sono contraria ai gay ma la famiglia sana è quella tra uomo e donna (e qui ancora no comment, perché potrei diventare cattivo)

Rimango così senza parole (vedete, sono anche ironico!) sconcertato dal fatto che una persona possa essere così esibizionista: quale sarà la prossima mossa, candidarsi per il posto di Papessa? Concorrere per la Presidenza degli Stati Uniti? Diventare la nuova Wonder Woman?

Come scrisse Ennio Flaiano: mai epoca fu come questa tanto favorevole ai narcisi e agli esibizionisti. Dove sono i santi? Dovremo accontentarci di morire in odore di pubblicità.


19 commenti:

  1. le manie di protagonismo mi sembrano all'ordine del giorno ultimamente, come il fatto che in politica entrano cani e porci... o c'erano già?
    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. c'erano, se ne stanno solo aggiungendo altri! E' il modo più facile per guadagnare soldi senza fare niente: insomma, questi poveri ricchi dovranno pur mantenersi...
      un abbraccio

      Elimina
  2. Sono davvero allibita: tra un pò metterà su Twitter anche quando ha le sue cose?!
    Non c'è limite all'indecenza...
    Un bacio
    Matilda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì, compresa la marca di assorbenti!
      un abbraccio

      Elimina
  3. Ennio Flaiano aveva capito come giravano le cose tanto tempo fa... Certo che svendere il figlio su Twitter fa molta audience.
    La Vezzali ha capito come gira il mondo.
    TVB

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si vede che la partecipazione al concepimento di questo figlio è stata di molti.
      TVB

      Elimina
  4. Ma che ti aspettavi da una che si farebbe toccare dal Silvio? La Vezzali ha gettato il cervello in una latrina e ha tirato l'acqua.
    Cosa non si fa per i soldi...
    Baciotti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in effetti ci vuole coraggio per farsi toccare dal Silvio: non credevo che la Vezzali fosse disperata fino a questo punto!
      Baciotti anche a te

      Elimina
  5. Penso semplicemente che abbia un ego smisurato e che basta un po' di odore di successo e soldi per far perdere la testa alla gente. Riguardo poi a chi perde tempo su Twitter a partecipare alla fondamentale scelta del nome del figlio...quando diciamo che non ci sono teste pensanti proprio torto l'abbiamo...!
    Ciao, un grande abbraccio.
    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai ragione, abbiamo proprio torto!
      Chissà, si sentiranno anche loro nello scegliere il nome di questo bambino, il primo vero figlio di Twitter: quando andrà a scuola e gli chiederanno chi è suo padre risponderà "Twitter".
      Un abbraccio

      Elimina
    2. Vedo ora che ho sbagliato io intendevo scrivere "proprio torto NON l'abbiamo..." e immagino anche tu, comunque ci siamo capiti ugualmente. Sono passata per invitarti da me domani perchè pubblicherò il ringraziamento per il premio che mi avevi assegnato, anzi, mi scuso anche per il ritardo.
      Ciao, buona serata.
      Antonella

      Elimina
  6. Buon per lei se è felice, anche se ho dei grossi dubbi che il sacro fuoco della competizione renda felice.
    Mi ha fatto sempre un certo effetto osservare il sorriso della Vezzali, non me ne vogliano i suoi fans, ma è solo la bocca che sorride e non i suoi occhi......
    Lo trovo un po' inquietante.
    Ciao Xavier.
    A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in effetti è la stessa cosa che ho pensato anch'io: la Vezzali ha il sorriso prestampato, ma gli occhi sono vuoti; è inespressiva, troppo impostata, è come se stesse interpretando la parte della contadina ripulita e messa nel salotto buono (chiedo scusa alle contadine che hanno molta più classe di lei).
      Un abbraccio

      Elimina
  7. Bha... credo che sia solo l'ennesima trovata da vip, che da stella dello sport mira a diventare stella dello spettacolo. Probabilmente se gli italiani fossero più colti e meno superficiali certi fenomeni da baraccone non avrebbero seguito.
    Ottima la riflessione finale, mi associo.

    RispondiElimina
  8. Questa sta male!!!! Prima di entrare in politica dovrebbe fare un appello, chiedere a tutti di cercare i suoi neuroni e restituirglieli...ma scherziamo!!! bah!!! non c'è mai fine al peggio
    baci baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non può lanciare un appello di questo tipo perchè per farlo dovrebbe avere accesa una connessione tra cervello e bocca... il cervello lo ha perso passeggiando in campagna mangiando merendine e la bocca è impegnata a sparare cazzate.
      baciotti :)

      Elimina
  9. Beh, non ho parole !! Cosa non si fa' per avere visibilità..che poi con la sua bravura che bisogno ne ha??
    Non sapevo di questa sua mania, ma adesso continuerò ad ignorarlo..
    Buona serata, Stefania

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ormai per la scherma è troppo vecchia quindi per continuare a stare sotto i riflettori si da alla politica.
      ciao :)

      Elimina

Un commento fa sempre piacere.
A comment is always nice.
Un commentaire est toujours agréable.
Un comentario es siempre agradable.
Ein Kommentar tut immer gut