Followers

11/01/13

Un'altra giornata che non vorrei


Oggi è una giornata così: per l’ennesima volta sono a casa perché non sto bene e comincio a essere un po’ stanco di giornate come queste.
Devo dire grazie per questo dono di cui avrei fatto volentieri a meno ai miei genitori biologici che elegantemente mi hanno mollato come un pacco postale sparendo dalla mia vita, più o meno perché mio padre (così si definisce lui) vorrebbe incontrarmi ma io non voglio vederlo nemmeno dipinto sul muro perché quell’uomo non lo considero mio padre.
Mia madre biologica... boh, chi lo sa.

Mi chiedo cosa ne sarebbe stato di me se la mia famiglia adottiva non avesse scelto proprio me: sono persone straordinarie, non si sono lasciate spaventare dai miei problemi e non mi hanno mai fatto sentire un estraneo.

Perché ci sono persone che mettono al mondo i figli e poi non li vogliono?
Un figlio non è un giocattolo che compri e quando sei stufo lo accantoni in un angolo, è una persona che non ha chiesto di venire al mondo e che ha bisogno di amore, di essere cresciuto, di non sentirsi a metà.
Quando leggo le notizie di bambini abbandonati, non voluti e dimenticati mi viene una rabbia perché non tutti sono fortunati, non tutti trovano una famiglia disposta ad adottarli e loro che fine fanno?

Ma torniamo ai miei problemi... I miei problemi stanno condizionando non poco la mia vita e ho paura che condizionino anche la vita di chi mi sta intorno: da parte mia cerco di comportarmi sempre bene, di dare alla mia famiglia delle soddisfazioni, di fargli capire ogni giorno quanto li amo.
Però, inevitabilmente, quando mi capitano giornate come queste il mio umore diventa nero peggio di un cielo prima del temporale.

Va beh, sopportatemi anche sul blog... Anche i maghi hanno i momenti no.


14 commenti:

Melinda Santilli ha detto...

Le giornate no capitano a tutti: succedono anche a me, che spesso mi sento un peso per mia madre a causa della mia invalidità, perchè non possono capitare anche a te?

La tua famiglia ti ama, per loro non sei e non sarai mai un peso e sono strasicura che sanno quanto ti impegni e quanto vali.
Quando ti succedono momenti come questi lasciati stringere dall'abbraccio della mamma, della nonna, del papà... Insomma, di chi ti vuole bene.

E per la salute vedrai che passerà anche questo, anche se so benissimo che il tuo male è molto, molto noioso (per non dire peggio).
Ti voglio bene Maghetto!
Mel

Audrey ha detto...

Mago, hai dannatamente ragione, se poi pensi che ci sono tante coppie che vorrebbero dei bambini e non possono averli , ti bolle il sangue. I bambini sono la cosa più bella del mondo e se hanno dei problemi da mamma non puoi che amarli ancora di più. Sai, anch'io ho sempre avuto mille problemi di salute, mia sorella per scherzare dice sempre che se fossi nata durante la guerra sarei stata uno di bambini buttati perché troppo difficili da mantenere. Però quando si ama, l'amore va oltre i difetti che uno può avere o le malattie che ci fanno soffrire, perché chi ci ama ci ama proprio perché siamo cosi e tu sei una persona stupenda, intelligente e buona. Quindi come si fa a non volerti bene? te ne voglio persino io che non ti ho mai conosciuto di persona, guarda quanto sei riuscito a trasmettermi scrivendo, non è roba da poco. Chi ti ha lasciato andare può solo rimpiangerti perché ha perso tantissimo, quindi non farti buttare giù da questi cattivi pensieri e vivi i tuoi 16 anni. Alla tua età dovresti essere felice e spensierato, io so che tu sei molto maturo e questo toglie un po' la spensieratezza, ma devi goderti la tua gioventù e non pensare a certe cose, anche se è difficile.
Queste cose te le dico davvero con il cuore e da amica, ma soprattutto perché voglio vederti felice, perché lo meriti, voglio un post ove mi dici che scoppi dalla felicità. ;)
Un abbraccio amico mio

Antonella ha detto...

Ciao piccolo, grande Mago, tutti abbiamo le giornate no, vedi, sta sera anch'io ti faccio compagnia, è una giornata nerissima, e alla fine io penso che sia bello incontrarsi qui, ognuno con i suoi problemi e sentirsi come a casa.
Vedi, nonostante tutte le cose negative che la vita ti ha dato alla fine tu ci dici quanto sei fortunato ad aver trovato una famiglia così meravigliosa come la tua e allora coraggio, diamoci la mano e andiamo avanti.
Ciao, un grande abbraccio.
Antonella

Chica ha detto...

Il blog serve anche per sfogarsi, quindi quando ne hai bisogno non farti problemi a scrivere i tuoi problemi, noi siamo qua anche per aiutarti :-)

Jene ha detto...

Ehi Xav, i momenti no ci sono e vanno capiti ma non scrivere mai più che hai paura di sentirti un peso o di mettere in difficoltà la tua famiglia.
Sei un ragazzo fantastico, intelligente, sensibile, spiritoso... Che sarà mai la tua malattia, per quanto terribile, a confronto con il tuo grande animo coraggioso?
Un abbraccio dalle Jene

Fioredicollina ha detto...

ciao maghetto, non sapevo della tua adozione, comunque ti posso dire che le giornate nere capitano tutti ma proprio a tutti indifferentemente da genitori o no, grassi o magri, belli o brutti etc etc etc capito? quindi caro amico come dico sempre io 'dopo la tempesta torna il sereno' ok? un abbraccio e complimenti per il look blog sempre molto originale e carino!

Beatrice Portinari ha detto...

Mio piccolo Falco, tu sei stato il dono più prezioso che potevamo avere: la tua grande famiglia ama tutto di te e non abbiamo mai pensato che quelli che gli altri possono chiamare "malattie" o "problemi" lo siano.
Non dimenticare mai che ti vogliamo bene e sei al centro dei nostri cuori.
TVB
tua nonna Beatrice

Mago di Oz ha detto...

Grazie a tutti e scusatemi ancora per questo momento di sfogo.
Vi voglio bene!

Guerisoli Paola ha detto...

Molte volte noi siamo il risultato del nostro passato, delle vicissitudini della vita, dell'imprinting datoci dalle esperienze, dal dolore fisico che molte volte si e' costretti subire.Tutto questo ci forma e ci fa' maturare,in qualcuno sfocia in un sordo risentimento verso gli altri piu' fortunati di lui portandolo a volte a diventare una persona aggressiva e violenta.In altri li trasforma in persone meravigliose, intelligenti, buone, comprensive,mature ( al di la' dell'eta' anagrafica) le fa diventare come sei tu.Un ragazzo meraviglioso.Molte volte mi e' capitato di parlarti dell'amore della mia vita, il mio compagno.Anche lui soffre molto e troppo spesso.Ha dolori allo stomaco e alle ossa,ha attacchi di panico che lo piegano in due,attacchi di emicrania cosi' violenti da portarlo allo svenimento.Queste cose lo hanno segnato prima nel fisico e poi nell'anima, facendo sviluppare in lui la paura di stare tra le persone,l'anoressia, e la depressione.E sai la causa??? Una famiglia naturale che lo ha sempre accusato di fingere la malattia per non lavorare, una madre che gli diceva che era una merda,davanti alle amiche, un fratello che ha avuto il coraggio di picchiarlo per convincerlo a smettere di fingere quando ebbe i primi attacchi di panico sul lavoro.Non sempre chi ci da' la vita, merita il nostro amore credimi.Non e' facile stargli vicino,farsi travolgere dalle crisi di depressione,che lo portano molte volte ad essere quasi cattivo nei miei confronti, alle cridi di dolore che le vengono di notte,ecc...ecc..
ma l'Amore quello con l'A maiuscola a queste cose non bada.Per me il mio Marco e' il piu' bell'uomo che abbia mai conosciuto e la persona piu buona e meravigliosa che il destino poteva mettere sui miei passi.E' colui che mi completa, e mi aiuta nonostante tutto, quando anch'io ho i miei momenti no.
La tua famiglia ti vuol bene ti Ama con l'A maiuscola..credimi!!
Sai mio piccolo e meraviglioso amico, le persone che ci vogliono veramente bene, ti restano accanto sempre,in qualsiasi situazione,al di la' dei legami di sangue....ma per i legami del cuore.
Un'abbraccio forte ...e credimi, anche se ci sono le nuvole...sopra di esse brilla sempre il sole, e prima o poi esce!!!
Un bacione Xavier.
Paola

Mago di Oz ha detto...

Grazie Antonella, sono doppiamente fortunato perché ho trovato due famiglie che mi vogliono bene: una reale e una virtuale, che altro posso chiedere di più? Niente!
Un abbraccio

Mago di Oz ha detto...

Lo sai che vi voglio bene? Allora ve lo grido: VI VOGLIO BENE :)
Un bacione
Xav

Etienne Chirac ha detto...

Xavier, you're a wonderful person with a great heart, a great spirit and a great mind.
Your real family (I mean the family that adopted you) adore you so don't worry: every person could have blue days, the important thing is remember that you have people that love you and you're not alone.
Love
Etienne

Mago di Oz ha detto...

Merci Etienne, vous êtes très spécial et vous le savez!
Une étreinte d'amour.
Xav

Guerisoli Paola ha detto...

Anche NOI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!