Followers

26/11/12

Maledette malelingue


Lo sai cosa fa
lo sai con chi va
e con chi si vede
il pomeriggio dopo palestra
verso le sei
lei sale da lui
all'ultimo piano
lei va da quell'uomo
un uomo maturo
si dice sposato
tanto più grande di lei
ma cosa faranno
che cosa diranno
per più di due ore
si toccheranno
si baceranno
ah se suo padre sapesse
qualcuno di noi con un pò
di coraggio glielo deve dire
e che diamine qua
ci vuole sicuro un pò di moralità
ma la gente non lo sa che
Federica ha quindici anni
anche se una donna è
così la gente vede il male
anche dove non ce n'è
lei sta coi grandi
e non frequenta quelli della sua età
oh maledette malelingue
la gente la distruggerà
la gente la distruggerà
si dice che sì
Si dice che no
eh
eh mà vedrai vedrai vedrai
qualcosa ci sarà
metti la paglia sul fuoco
e un incendio poi scoppierà
lui l'hanno cacciato
allontanato in un'altra città
e si dice che a lei
suo padre le ha date di santa ragione
adesso sta chiusa in casa
e per un bel pezzo non uscirà
vedi un pò di coraggio
certe puttane vanno punite
e che diamine qua
ci vuole sicuro un po' di moralità
ma la gente non lo sa che
Federica ha quindici anni
anche se una donna è
così la gente vede il male
anche dove non ce n'è
lei sta coi grandi
e non frequenta quelli della sua età
oh maledette malelingue
la gente la distruggerà
Federica ha quindici anni
anche se una donna è
oh maledette malelingue
la gente la distruggerà
la gente la distruggerà










9 commenti:

Antonella ha detto...

Purtroppo queste "maledette malelingue"ci sono sempre state e ci saranno sempre, purtroppo c'è gente che vive di pettegolezzo e di maldicenza e prova soddisfazione nel rovinare le persone Si giudica senza realmente conoscere e si parla senza sapere quello che in realtà si sta .
Ciao, un abbraccio, Antonella

Chica ha detto...

Bisognerebbe che le persone prima di parlare connettessero il cervello alla lingua.

Jene ha detto...

Graziani la sapeva lunga, questa canzone si adatta molto bene alla storia di Davide e a tutte le malelingue che sparlano di lui. Non sappiamo, dev'esserci qualcosa di perverso nella maldicenza che provoca piacere in certi individui di dubbia moralità.

♥ Bambi ♥ Natural Beauty from Inside Out :) ha detto...

Io conosco una persona (mia suocera per dirla tutta) che senza i pettegolezzi morirebbe..è una persona a cui piace davvero ficcare il naso ovunque e ovviamente la sua maledetta malalingua arriva dappertutto..essendo di un paese piccolo, tutti la conoscono e sanno stare alla larga ma ci sono sempre persone disposte a sentire le ultime notizie di "X" o "Y". Per sicurezza MAI raccontare un segreto a lei XD
un bacione

Michele ha detto...

la cattiveria e' sempre di moda, purtroppo
ciao

Beatrice Portinari ha detto...

Le malelingue sono una brutta erbaccia difficile da estirpare, costruiscono fatti e storie a loro uso e consumo.
A volte ho la tentazione di prendere una tenaglia e strappar loro quelle linguacce biforcute.

Audrey ha detto...

Non la conoscevo questa canzone, bella!!!
eh, le male lingue, sono la cosa peggiore al mondo...io abito in una città, ma non essendo grandissima è sempre un vociferare l'uno dell'altro, sanno solo trovare il marcio nelle cose, anche quando il marcio non c'è.
P.S. grazie per i wallpaper, sono stupendi, sei davvero bravissimo!!!
un abbraccio

Mago di Oz ha detto...

Le malelingue sono una piaga, non sanno niente e si credono portatori di chissà quali verità.
Un abbraccio
Xav :)

Sam ha detto...

Le linguacce malefiche sono la rovina del mondo. Ti lascio un pensiero di Esodo sulla calunnia e il pettegolezzo:
"Un pettegolezzo calunnioso non svanisce mai del tutto, se molti lo ripetono: anche la calunnia è una specie di divinità"
Ciao piccolo, Sam!