Followers

15/11/12

I russi odiano i gay? E chissenefrega!


Due terzi dei cittadini russi, tanto uomini quanto donne, provano ripugnanza nei confronti degli omosessuali: è quanto emerge da un sondaggio condotto dall’agenzia demoscopica Levada in 45 regioni dell’immensa Federazione. Al 66 per cento degli interpellati, tra cui il 71 per cento degli uomini e il 61 per cento delle donne, ripugnano i gay, percentuale che scende al 60 per le lesbiche. Per converso, afferma di rispettare gli omosessuali soltanto l’uno per cento.
L’89 per cento dei maschi e l’84 per cento delle femmine manifestano inoltre “orgoglio” per l’appartenenza ai rispettivi sessi. Oltre la metà del campione, vale a dire il 56 per cento, sono favorevoli a una netta distinzione di ruoli sociali tra uomo e donna, con diritti e doveri differenti per ciascuno. Difende l’uguaglianza tra i sessi non più del 38 per cento. Infine, il 33 per cento circa della popolazione prova irritazione verso le femministe, mentre al 49 per cento sono indifferenti e appena il 9 per cento le apprezza.

Gli omosessuali fanno schifo ai russi? Se non lo sanno il sentimento è reciproco, anche i russi ci fanno schifo, sono l’anello mancante fra l’uomo e la scimmia (nel caso delle donne fra loro e l’armadio Pax dell’Ikea).
Ma di questo si può solo incolpare la nube di Chernobyl, la vodka e le patate radioattive che mangiano ogni giorno.
Chiarito questo punto, passiamo al fatto che non so se ci avete fatto caso ma ogni settimana, caschi il mondo, viene fuori qualcuno che odia gli omosessuali e sventola l’orgoglio etero.
C’è il terremoto? Colpa dei gay (a scanso di equivoci, uso il termine gay riferendomi a lesbiche e omosessuali, per comodità).
E’ passato l’uragano Sandy? Colpa dei gay.
Monti aumenta le tasse? Colpa dei gay.
Hanno rieletto Obama? Colpa dei gay.
Un nazista è diventato Papa? Colpa dei gay.
Siamo proprio cattiva gente, l’apocalisse di questo mondo avariato!
Dunque i russi ci schifano (se è per questo schifano anche le femministe), ma non ci menate il cazzo! Avete tanti di quei problemi, morite di fame, Putin vi fa fuori col polonio, siete in piena dittatura e di cosa vi preoccupate, dei gay?
Ma fateci il favore!
E per inciso, non capisco la questione dell’orgoglio per l’appartenenza ai rispettivi sessi: anatomicamente parlando abbiamo anche noi un pene o una vulva, siamo maschi e femmine, uomini e donne, non siamo alieni solo perché abbiamo gusti sessuali differenti.
Per restare in tema, ci piacciono uomini e donne intelligenti: questa è l’unica cosa (gusti sessuali a parte) in cui siamo realmente diversi. Siamo orgogliosi di non accontentarci di zucche vuote.
Cordialmente, ебать с.




8 commenti:

  1. sono basita, fanno i sondaggi su cose del genere e li pubblicano anche ,mah!!!
    Io una cosa che non riesco a capire è l'omofobia, se una persona è per bene,ha dei valori, non fa del male a nessuno cosa mi può fregare del suo orientamento sessuale, ad ognuno piace ciò che piace. Vabbè questi sono i soliti preconcetti della gente ignorante,secondo me l'amore non ha sesso è amore punto.Uomo-uomo, donna-donna o uomo-donna che cambia?
    Buona serata :D

    RispondiElimina
  2. Hai detto bene l'AMORE è AMORE.
    Buona serata :)

    RispondiElimina
  3. mah, davvero, con tutti i problemi che hanno perdono tempo a ostentare la loro omofobia... bravi, avete fatto sta bella figura di merda dimostrando quanto siete poveri e ignoranti, tornate a mangiare patate radioattive. ma guarda te, fra tutto lo schifo e la gente schifosa che c'è uno punta il dito contro persone normali e sane di mente (già ce ne restano poche) solo perchè amano persone del loro stesso sesso! che poi l'omosessualità è vecchia quanto il mondo, ne parlano come se fosse un'epidemia in rapida espansione... ma si preoccupassero più di problemi reali, e non di "paure" (che poi secondo me il termine fobia è sbagliato perchè non mi pare una paura, più un'espressione di ignoranza totale) dettate da religioni e pregiudizi.
    è bene che mi fermi perchè rischio di impallarti la pagina dei commenti, sono etero ma gli omosessuali mi stanno molto a cuore, dato anche che una delle persone a me più vicine lo è, e quando vedo questo odio gratuito vedo rosso e rischio di non riuscire più a fermarmi.
    chissà se il mondo crescerà mai o resterà chiuso nel suo guscio del "gli altri sono tutti brutti e cattivi"...
    un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Due opzioni:
    Opzione 1: il freddo gli ha congelato i pochi neuroni che hanno;
    Opzione 2: La vodka ha estinto quei neuroni destinati alla ragione.

    Io credevo che l'omofobia sia instaurata con l'avvento delle dottrine (stupide) della chiesa agli inizi del medioevo, ma visto che in russia il cristianesimo è poco diffuso, questo atteggiamento primitivo neanderthaliano mi fa pensare a un odio supremo contro "l'amare e l'essere amati". Vorrei citare uno scrittore che il nome è fuggito via dalla mente: "Noi siamo uomini e come uomini abbiamo una predisposizione genetica a distruggere le cose belle e buone"

    RispondiElimina
  5. Le polpette al polonio devono aver dato alla testa ai russi. Certo che non c'è da stupirsi di fronte a un popolo che fa della discriminazione e della negazione della libertà la sua bandiera.

    RispondiElimina
  6. sinceramente la Russia dovrebbe fare sondaggi più interessanti come "cosa significa essere sotto dittatura nel terzo millennio" oppure "in che modo credere nel comunismo ci ha rovinato la vita?" o ancora "quanto ci piace uccidere o imprigionare chi esprime liberamente le proprie idee?".
    Come lesbica rispondo anch'io "chissenefrega!": meglio omosessuale, dal momento che amare non fa male a nessuno, che ottusa e razzista come i russi!

    RispondiElimina
  7. ciao,grazie di essere passato da noi innanzitutto
    poi che dire..è ovvio che il sondaggio si sommenta da solo..

    RispondiElimina
  8. Ma io onestamente non riesco a capire...con tutti i problemi che ci sono al mondo bisogna mettersi a fare sondaggi imbecilli coma questo? Non meriterebbe nemmeno parlarne, francamente non me ne importa niente degli orientamenti sessuali della gente, non mi interessa, quando incontro qualcuno, sapere se è omosessuale o no, quando incontro una persona mi interessa sapere com'è dentro , mi interessa intravederne l'anima, avere un sentire comune al di là di uomo, donna, gay, lesbica, etero...ma che importanza potranno mai avere queste distinzioni se si ama?
    Ciao, un abbraccio.
    Antonella

    RispondiElimina

Un commento fa sempre piacere.
A comment is always nice.
Un commentaire est toujours agréable.
Un comentario es siempre agradable.
Ein Kommentar tut immer gut