Followers

16/10/12

Apogeo


Dimenticando il respiro
dietro un battito,
sarò nulla.
Crescendo come la marea
nell’arido deserto,
mi farò miraggio
apogeo di nuova stilla.
Berrò alla fonte del sapere,
diventando creta
plasmerò il mio essere.
Intreccerò le ore
come granelli di sabbia,
mi disperderò trasportato dal vento
e rinascendo a nuova vita
chiederò.
(Xavier)


4 commenti:

N4ND0 ha detto...

Santo Cielo, quanto è bella questa poesia!!!!!! Quanto ho letto "Crescendo come la marea nell’arido deserto,mi farò miraggio" ho iniziato a intuire uno scenario dove la libertà e la potenza sono i due elementi forti. Mi piace un sacco complimenti!!!

Melinda Santilli ha detto...

Un crescendo di emozioni per questa poesia, bellissima!

Antares ha detto...

Mi mancavano le tue poesie delicate e piene di sfumature, è un altro dei tuoi piccoli capolavori!

Antonella ha detto...

Sei bravissimo, questa poesia è stupenda.Mi piace tanto dove dici: " berrò alla fonte del sapere, diventando creta plasmerò il mio essere "
Ciao, Antonella