Followers

26/07/12

Ma tu un cuore ce l'hai? Non mi abbandonare, portami con te



Oggi voglio raccontarvi delle storie che non sentirete raccontare in giro, perché sono storie vere e crudeli, storie che non vorrei più che si ripetessero.

-Marco: 30 anni, impiegato e single, in vacanza al mare. Jolly: 10 mesi, meticcio bianco e nero, abbandonato in autostrada.

-Francesco, Margherita, Chicca: una bella famiglia che ha deciso di andare in crociera. Contessa: 3 anni, gatta, gira smarrita per la campagna chiedendosi dove sono i suoi padroni.

-Chiara e Matteo: studenti universitari, gireranno l’Italia in moto per tutta l’estate.
Pucci: 2 anni, una bella cagnolona dagli occhi languidi, trovata morta sul ciglio della strada.

Di nomi ce ne sono tanti, troppi e non parlo dei PADRONI BASTARDI ma dei loro amici animali che si fidavano di loro. Ogni anno centinaia di animali domestici vengono abbandonati o uccisi con l’arrivo dell’estate, perché all’improvviso diventano dei “pesi” che i padroni non vogliono più sobbarcarsi.
Prendere un animale non è un gioco: richiede impegno, maturità, serietà, amore, rispetto. Un animale ti vuole bene, si fida di te, non importa quanto BASTARDO tu sia o quanto male gli fai.
Quest’estate invece di regalarti la vacanza in, regala amore al tuo animale: te ne sarà grato per sempre.
Se non avete un cuore di pietra questa storia che posto qui sotto vi farà piangere e se volete visitate il canile o il gattile della vostra città, sicuramente ci sarà un animale in cerca di voi.

1 SETTIMANA
Oggi è una settimana che sono nato!!!
Che allegria ... Essere arrivato in questo mondo!!!

1 MESE
La mia mamma mi accudisce molto bene ...
E' una madre esemplare ...

2 MESI
Oggi mi hanno separato dalla mia mamma ...
Era molto inquieta e con i suoi occhi mi ha detto 'addio'
con la speranza che la mia nuova 'famiglia umana'
mi sappia accudire come lei ha fatto con me.

4 MESI
Cresco rapidamente, tutto richiama la mia attenzione ...
Ci sono molti bambini in questa casa,
che sono per me come dei 'fratellini'.
Sono molto gentili con me,
giochiamo insieme con una palla che mordo solo per gioco..

5 MESI
Oggi la mia padrona mi ha castigato,si è arrabbiata perché ho fatto pipì in casa...
(Nessuno mi ha mai detto dove farla!!!)

6 MESI
Sono un cane felice.
Ho il calore di un focolare, mi sento sicuro e protetto.
Credo che la mia 'famiglia umana' mi ami molto !!!
Quando loro sono a tavola invitano anche me
e il cibo che mi danno lo sotterro nel cortile.

12 MESI
Oggi compio un anno, sono un cane adulto
e i miei padroni dicono che sono cresciuto
di più di quello che speravano.
Devono essere molto orgogliosi di me !!!

13MESI
Oggi non mi sento molto bene...
Non sono per niente in forma.
Il mio 'fratellino' ha preso e tirato la palla
e siccome nessuno può toccare i suoi giocattoli
non vedo perché lui debba toccare il mio...
Così gli sono andato alle spalle e l'ho morso!!!
I miei denti sono forti e senza volerlo gli ho fatto male!!!
Dopo questo spavento mi hanno preso
e legato ad una catena che non mi permette nemmeno di muovermi...
Mi hanno detto che sono un ingrato e mi devono tenere sotto osservazione...

15 MESI
Tutto è cambiato:
ormai vivo prigioniero della catena nel cortile,
mi sento molto solo...
La mia 'famiglia umana' non mi vuole più.
A volte si dimenticano che ho fame, sete
e quando piove un tetto che mi ripari ...

16 MESI
Oggi mi hanno tolto la catena, che bello!!!
Mi avranno perdonato?!?
Sono tanto contento che salto dalla gioia.
Vedo la macchina. Mi porteranno a passeggio con loro!?!
Ecco! Saliamo sull'auto...
Mah... Quanta strada!!!
Ci siamo fermati... Mi hanno aperto la portiera...
Finalmente posso correre felice!!!
Però non capisco come mai abbiano richiuso la portiera e siano ripartiti...
Speriamo che non si dimentichino di me!!!
Comincio a correre dietro l'auto...
Ma non si fermano!!!
Ho capito ... MI HANNO ABBANDONATO!!!

17 MESI
Ho cercato, invano, la strada per tornare a casa,
ma ormai sono convinto di averla persa!!!
Sono stanco e ho fame...
Alcune persone di buon cuore mi guardano con tristezza
e mi danno qualcosa da mangiare.
Li ringrazio dal profondo dell'anima ... Ma vorrei che mi adottassero ...
Mi dicono solo 'povero cagnolino ... Ti devi essere perso'

18 MESI
L'altro giorno sono passato vicino ad una scuola,
e ho visto tanti bambini ...
Molti ragazzi, come i miei 'fratellini'.
Mi sono avvicinato a loro
e ridendo hanno cominciato a tirarmi delle pietre ...
Una di quelle mi ha colpito l'occhio ...
E da quel momento non ho più visto ...

19 MESI
Sembra quasi impossibile,
ma quando ero un bel cane
le persone avevano compassione di me...
Ora che sono debole, con un aspetto poco raccomandabile,
senza un occhio, le persone mi prendono a calci e mi lasciano nell'ombra...

20 MESI
Quasi non riesco più a muovermi.
Ho attraversato una strada dove passavano delle auto,
e una di queste mi ha investito;
pensavo di essere in un posto sicuro
e invece non posso dimenticare
gli sguardi di soddisfazione dell'autista.
Il dolore è terribile,
le mie zampe posteriori non rispondono più
e con difficoltà mi sono trascinato in uno spiazzo ...
Sono già 10 giorni che vivo nascosto ai raggi del sole senza cibo ...
Non riesco a muovermi,
sono in un posto umido e
mi sembra perfino che il mio pelo stia cadendo.
I miei unici compagni sono freddo e pioggia ...
Alcune persone mi passano vicino come se non mi vedessero ...
Una forza strana mi fa aprire l'occhio,
sento una voce dolce che mi fa reagire:
'povero cagnolino, come sei ridotto' ...
Vedo l'ombra di una signora accompagnata
da un signore che indossa abiti bianchi
e rivolgendosi alla signora dice
' sono spiacente signora, ma per questo cane
non c'è rimedio, la cosa migliore è che smetta di soffrire '.
Con gli occhi pieni di lacrime la signora gentile acconsente...
Sentii solo il pungere dell'iniezione
e ...
MI ADDORMENTAI PER SEMPRE,
PENSANDO A PERCHE' NACQUI,
SE NESSUNO MI HA VOLUTO...
NO ALL'ABBANDONO!










6 commenti:

Olòrin ha detto...

Ti racconto una bella storia:
l'anno scorso io e i miei amici eravamo nel parco del nostro paese con le chitarre, il mirto sardo appena arrivato per posta dalla mia amica, tutti pronti a divertirci.
In quelle sere, spesso, a farci compagnia c'era una piccola cagnolina randagia, un cucciolo di forse 8 mesi, comunque con meno di un anno.
Comincia a correre attorno a noi, in cerchio su se stessa e poi si accascia al suolo e si addormenta. Io e la mia amica, come al solito, la coccoliamo, la accarezziamo e lei ci lascia fare...anche se in teoria non va svegliato un cane addormentato. La mia amica e il suo ragazzo ci pensano su: lui voleva un altro cane dopo aver perso quello che aveva prima: quale migliore occasione che dare una casa ad una cagnolina randagia?
E, da quel giorno, la cagnolina (che si chiama Foxy, perché somiglia tanto ad una volpe, anche se è color champagne) vive a casa del mio amico...

Mago di Oz ha detto...

Ci vorrebbero più persone come i tuoi amici, l'amore che Foxy da a loro non ha prezzo.

Melinda Santilli ha detto...

Come si fa a non voler riservare lo stesso trattamento per quei figli di buona donna che trattano male gli animali?
Ma voi sapete che i canili e i gattili italiani vendono i piccoli randagi ai laboratori tedeschi e austriaci dove fare esperimenti e vivisezionare gli animali è concesso dalla legge? E lo fanno per soldi!
Gli animalisti italiani stanno raccogliendo firme per fermare questo orrore, firmate anche voi se riuscite, la zoomafia (si chiama così) va bloccata.

Però ti racconto anch'io una bella storia: c'erano una volta Ginger, Lady e Peanuts. Sono una cagnolona e due micetti condannati a morire perchè hanno tutti dei "difetti" che all'occhio umano non potevano andare bene.
Vivono a casa mia, io e la mia famiglia li abbiamo adottati e guai se non ci fossero!

Antares ha detto...

c'erano una volta tanti animali, che un giorno si ruppero le scatole di venire maltrattati e allora decisero di fare all'uomo tutto quello che lui aveva fatto loro...
Sarebbe una favola bellissima, però al momento gli animali ci vogliono ancora troppo bene per reagire alle nostre violenza. Allora sta al nostro buonsenso trattare i nostri piccoli amici con dignità e rispetto.

Lupo Kattivo ha detto...

propongo la campagna per l'abbandono dello stronzo umano che fa del male agli animali e poi si dichiara superiore a loro. Io faccio volontariato al canile e in meno di un anno ho portato a casa quattro adorabili amici a quattro zampe che nessuno voleva: ora sono amati, viziati e felici.
E lo sono più di loro!

Nando ha detto...

un cane, gatto o qualsiasi animale domestico è considerato come un giocattolo, vie usato solo poche volte e poi gettato. La cronologia descritta dal mago rende un immagine perfetta della vita di un animale. Io ho un meticcio, sembra un pastore tedesco in miniatura, scala 1:20, l'avevano scartato dopo essersi accorti che non era realmente un pastore tedesco, cosi con appena 3 settimane fu il giro di tante case, ma nessuno voleva un "bastardo" (parola che si addice più all'uomo), fino a entrare in casa mia. Ora ha tredici anni ed è un tenerone.