Followers

12/07/12

Le pene del pene di Giovanardi


Ho capito quale sarà la mia strada: da grande voglio fare il soldato!
Voglio andare nella caserma di Giovanardi ed essere “confinato” in una bellissima camerata per soldati gay “che non dovrebbero fare coming out” e combinare tanti allegri “disguidi”: quanto mi piacciono i “disguidi”!
Vi chiedete se ho assunto qualche strana sostanza vero?
No, basta leggere i discorsi del minkiastro Giovanardi per arrivare a queste considerazioni.
Ancora Radio24 (secondo me si divertono a intervistare Giovanardi, altrimenti non ha senso chiamarlo due volte per dire delle grandi cazzate), ancora una “perla di saggezza”; queste le esatte parole del minkiastro:

Oggi nell’esercito mettono gli uomini da una parte e le donne da un’altra. Dormono in posti diversi perché giustamente possono crearsi dei disguidi. Dunque se ci sono degli omosessuali dichiarati che vogliono praticare la loro omosessualità devono essere messi in camerate separate. E’ una questione di buonsenso: se avessi due o tre persone che non solo sono gay, ma vogliono praticare in maniera attiva la loro omosessualità, avrei qualche imbarazzo a essere in una camerata con loro.

Giovanardi, semmai sarebbero i soldati gay che avrebbero qualche imbarazzo a stare con te, camerata o non camerata, perché dovrebbero giustificare il fatto di essere entrati in contatto con un portatore insano di idiozia (e non solo...).
Ma qual è il tuo problema Giovanardi?
Ti piace il cazzo e hai paura di dirlo? Non preoccuparti, sei fra gente che ti comprende.
Oppure sei votato al dio dell’astinenza e pratichi l’autoflagellazione? Non preoccuparti, se ti fai aiutare puoi guarire.
Giovanardi: è estate, fa caldo, la gente pensa alle vacanze (ma grazie al tuo amico Monti le uniche vacanze che potremo concederci saranno quelle nella nostra vasca da bagno); perché perdi sempre l’occasione per stare zitto? Cosa c’è che ti spinge a esternare?
Ti hanno negato le caramelle e ora devi vendicarti? Hai scoperto che Ken stava con Big Jim e la cosa ti ha sconvolto? Hai capito che a farsi seghe non si diventa ciechi?
O più semplicemente al momento in cui è stata distribuita l'intelligenza tu eri imboscato a pulire i water con lo spazzolino da denti?
Tutti questi dubbi mi tolgono il sonno e io sono un ragazzino che bisogno di dormire perchè vorrei diventare grande e intelligente, non come te.
Confidati, Giovanardi, raccontaci le tue pene o meglio le tue pene del pene.
Questo è un piccolo regalo per te e chissà che magari...


2 commenti:

Antares ha detto...

forse Giovanardi pensa che la sua stupidità sia una dote da condividere col resto del mondo. Ad ogni modo mi viene da chiedermi se per caso fra le mura domestiche gira vestito come Freddy Mercury nel video "I want to break free"

RainMan ha detto...

Ragazzi non toccate Giovanardi che ha l’instrumento ancora tenerello; ha avuto un’infanzia difficile, sofferta e molto conflittuale con l’altro Giovanardi. Una parte di lui voleva recitare come Sirenetta, l’altra gli imponeva il ruolo di Ursula.
Giovanardi è un uomo semplice, si preoccupa del nostro benessere: perché fare sesso in caserma quando si può comodamente usufruire della villa di Giovanardi?
Però minkiastro amico mio, ma ti pare che per prenderlo in culo uno deve andare per forza a fare il militare, come se tutti noi gay aspettassimo questo momento. Suvvia, mi cadi sulle bucce di banana o magari avresti voluto cadere sulle banane.
Tte tu sei un bischero!