Followers

21/06/12

Ingannevole illusione

Il sipario si chiude lentamente
su pensieri che inciampano
nella notte buia della mente.
Leggo bugie scritte su bolle di sapone
quando l’ipocrisia riversa sulla vita
il suo sinistro bagliore.
L'inganno non si svela
con il suo canto stonato,
incatena chi parla all’anima
suonando una misteriosa melodia.
Tu che provieni
dal mondo dell’illusione,
non mi svegliare.
Quello che i miei occhi
percepiscono senza veli
è il labirinto delle probabilità,
celato dietro lo specchio
che conduce nella terra del sole.
Tra i personaggi bizzarri
di questo mondo strano,
trovo te
che comprendi le leggi del cuore,
traducendo in parole quello che non so dire.
(Xavier)


3 commenti:

Nando ha detto...

Piccolo Shakespeare, è una poesie bellissima!!!! mi piace tanto!

Fioredicollina ha detto...

Bella poesia ed immagine!!!bravissimo

Dopo tante settimane riprende 'un fotogramma mi disse' complimenti per avere indovinato il n.3 !

Antares ha detto...

bello tutto questo post, bravo piccolo bardo!