Followers

17/05/12

Non è la gelosia



La gelosia è un mostro dagli occhi verdi che dileggia la carne di cui si nutre 
(William Shakespeare, Otello)


Voi credete veramente che una persona che si definisce gelosa sarebbe capace di lasciar spazio al proprio compagno o amico reprimendo il sentimento della gelosia?
Se avete risposto no avete dato la risposta giusta: i giornali riportano spesso cronache di persone uccise dal compagno geloso anche quando la relazione è finita da tempo, che vengono seguite, molestate (vedi il reato di stalking) e le denunce in questo senso sono in aumento. Mia sorella mi ha detto che anche Ozpetek ha fatto un film denuncia su comportamenti così gravi, per chi è interessato il film si intitola Un giorno perfetto.
Tuttavia c’è chi ritiene che la gelosia sia qualcosa di sano e simpatico, questo è il pensiero di Little Horse, diretto parente di God che come lui ha esperito tutto l’esperibile in pochissimi anni vivendo esperienze che nemmeno Matusalemme potrebbe aver vissuto ma lui sì.
Evidentemente avrà cominciato nel grembo di sua madre perché altrimenti non si spiega. Raccontategli un’esperienza talmente assurda da essere impossibile e lui l’avrà vissuta.
Little Horse è convinto di dare un grande apporto al forum parlando esclusivamente di un argomento che lui conosce bene, il sesso: ha fatto sesso con tutti, in tutti i luoghi, in tutte le posizioni, ha dato tutti i numeri… Io mi chiedo: ma sei sicuro di avere 23 anni o pensi di essere il Rocco Siffredi del web?
Perché ci sono cose  veramente impossibili.
Altra cosa assurda di Little Horse: lui ha il monopolio del dolore; solo lui soffre, vive periodi di neri contraddicendosi dicendo che però lui vive quando esattamente due minuti prima leggendo le sue poesie ti accorgi che lui è la depressione in persona.
Little Horse afferma che non da giudizi netti, salvo darmi del paranoico pontificatore e farmi presente che dovrei comportarmi come tutti i quindicenni: beh Little Horse, ci sono le eccezioni che confermano la regola. Io sono un quindicenne maturo che usa la sua materia grigia, esprime le sue opinioni e difende le sue idee. Tu invece sei un ventitreenne stupido, infantile, privo di materia grigia e soprattutto un gran contapalle.
E adesso ritorniamo alla gelosia…

La gelosia altro è uno dei frutti che nascono da una forte insicurezza di sé ed è la diretta manifestazione del complesso di inferiorità.
Nasce quando una persona ha potere su un’altra, o quantomeno crede di avere questo potere, ma visto che in natura tutto dev’essere bilanciato, il potere viene compensato dalla paura di perderlo.
Le persone che conoscono la gelosia cercano sempre di possedere o controllare qualcuno o qualcosa e la gelosia nasce nel momento in cui non riescono a realizzare questo controllo o anche solo quando hanno paura di perderlo.
E’ stato dimostrato che le reazioni fisiologiche dell’organismo alla gelosia e alla paura sono identiche.
L’eterna paura di essere mollati o abbandonati si manifesta nei comportamenti nevrotici; ad esempio la paura di non essere superiore ai “concorrenti” e di conseguenza non poter essere oggetto del desiderio del partner sono le più tipiche manifestazioni di gelosia.
La gelosia delirante, ovvero la forma acuta di questa nevrosi, viene descritta in psichiatria come una grave malattia e associata alla schizofrenia paranoide.

Alla luce di questo mi domando e dico: ma com’è possibile che tante persone siano convinte del fatto che la gelosia è una manifestazione d’amore nei confronti di un partner, di un amico o di un oggetto?
La gelosia distrugge l’autostima della persona che si ama, soffoca i rapporti, costringe l’altro a mentire per quieto vivere, porta chi ne soffre a immaginare cose che non sono mai accadute.
La persona gelosa vuole il completo controllo dell’altro: comincia a seguirlo, a controllare ogni cosa che fa (dal cellulare ai vestiti alle persone che frequenta...), diventa assillante, litiga per un nonnulla e spesso si comporta in modo violento.
Molti delitti efferati hanno avuto come base scatenante la gelosia ma uccidere la persona amata che forma d’amore è?
Le persone gelose del partner, quelle che pensano che possano essere traditi, spesso non solo proiettano le proprie insicurezze sull’altro ma temono anche che la persona amata possa comportarsi nello stesso modo in cui si sono comportate loro e così la gelosia si estende non solo al partner ma anche a tutte le persone che gli stanno intorno col risultato di diventare ancora più devastante.
La gelosia è un’insicurezza del tutto personale, le persone non gelose non sono cattivi partner o cattivi amici ma semplicemente persone sicure di sé che si fidano degli altri.
E’ sbagliato misurare l’intensità di un amore col metro della gelosia: la gelosia è un’arma a doppio taglio che porta a quello che il geloso non vorrebbe mai, la fine del rapporto.
La gelosia non è nulla di nobile e se vi sentite gelosi è un chiaro campanello d’allarme per lavorare su se stessi e SOLO su se stessi.


Non è la gelosia
quello che sento
quello che sento dentro.
È più una malattia
che non ci riesco
che non capisco proprio.

Ma dimmi una bugia,
che cosa conta
se tu sei solo mia,
che cosa importa!
Il resto è una follia
come un fantasma
il resto è colpa mia
colpa mia e basta!
Ma non andare via…

Stammi vicino
stammi molto vicino.
E non andare via
neanche con lo sguardo
quando mi siedi accanto.

Perché la gelosia
è solo questo!
Perché la gelosia
non è nient'altro!
Niente che colpa mia
perché senz'altro
senz’altro che sei mia
e di chi altro?!
Non è la gelosia…

Perché la gelosia
è solo questo !
Perché la gelosia
non è nient'altro!
Niente che colpa mia
perché senz'altro
senz’altro che sei mia
e di chi altro?!
Ma non andare via!
Ma non andare via!
(Vasco Rossi)


11 commenti:

  1. Per la misera che meraviglioso restyling hai fatto, è grandioso!

    Ma torniamo IT, la gelosia è una vera malattia secondo me, una psicosi molto pericolosa che è legata all'ira e all'invidia, altri due sentimenti che sfociano nella violenza.
    Le persone gelose sono insicure, come hai scritto tu e diventano ansiogene rovinando ogni rapporto.
    Chi dice che la gelosia fa bene non ha mai avuto un partner o un amico geloso, quindi non sanno cosa dicono. Oppure sono persone molto cretine, come Little Horse che mi ricorda uno dei personaggi finti che si vedono in televisione.

    RispondiElimina
  2. Non mi pare che sia solo Little Horse a dirlo, ma anche l'androide paranoide.
    Ed io sono uno che tende a sopprimere la gelosia che, come ho detto, mi viene naturale e che trovo anche io sana per un rapporto. Devo pensare di essere un potenziale omicida?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bimbo bello, anche il mio ex diceva sempre di saper controllare la sua gelosia fino al giorno in cui mi ha mandato in ospedale, per cui le favole valle a raccontare a qualcun altro: la gelosia è una patologia, curatevi se ne soffrite.

      Elimina
    2. E per un esempio, per quanto ti possa aver toccato sul personale e fatto male, mi dai del potenziale psicopatico? Vabbé, smetto di dire la mia che è meglio va... tanto ho bell'e capito che se ho idee diverse dal perbenismo dilagante finisco insultato ;)
      Voi rimanete della vostra idea, io rimango della mia. Non ci fidanzeremo ;)

      Elimina
  3. Devi pensare che magari un giorno non riuscirai a controllare la gelosia e quindi potresti fare del male a qualcuno. E allora cosa farai?
    Comunque ne tu e neppure Little Horse mi avete ancora dimostrato che la gelosia è un sentimento sano e che fa del bene al rapporto di coppia.

    RispondiElimina
  4. Mi sa che ho capito chi è Little Horse...e la penso esattamente come te su di lui! XD

    RispondiElimina
  5. Ah, tanto per la cronaca concordo con te anche sulla pericolosità dell'eccessiva gelosia. ;)

    RispondiElimina
  6. A me sembra che viviate in un mondo troppo idealizzato. Cioé, sono d'accordo che l'ECCESSIVA gelosia sia una malattia e qualcosa di pericoloso, ma per me anche l'ASSENZA ASSOLUTA di gelosia è sintomo che qualcosa non va. L'assenza di gelosia è sintomo di freddezza, distacco: se ami qualcosa, ne sei intrinsecamente un po' geloso, che tu lo voglia o meno.

    Non si parla di pedinamenti ossessivi, assoldamento di investigatori privati, cimici attaccate al maglione o simili: parlo semplicemente del fatto che, se ho una relazione con una persona e questa va da sola ad una festa dove si ubriacherà in maniera spaventosa e ha una raccolta di ex-ragazzi che mirano alla sua castità, non dormirei bene. Anche se ovviamente non mi sognerei mai di farle problemi ad andare né tantomeno di tempestarla di sms per chiedere aggiornamenti.

    A me sembra che non cogliate la larga fascia di comportamenti compresa fra il fottersene altamente di quel che fa il partner e il tenerlo chiuso in una gabbia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la mancanza di gelosia non significa fottersene come pensano molti, significa essere sicuri di sè, del compagno e rispettare la coppia.
      Dici che non dormiresti tranquillo? Per forza, perchè in fondo non ti fidi della tua ragazza e sai che saresti il primo a fare quello che pensi che lei possa fare. E la scusa che hai trovato degli ex amanti che attentano alla sua virtù è una gran balla, ma se ti piace raccontare le favolette fallo pure.
      Se un giorno incontrerai una donna gelosa vienimi a dire come vivrai, non credo vivrai bene.

      Elimina
    2. Continuo a dire che confondete due cose fortemente diverse: il provare gelosia ed il chiudere il partner nella sua morsa. Se la mia ragazza mi impone di rimanere a casa se lei non ha voglia di uscire, faccio prima io a mollarla che lei a finire la frase, perché quella non è gelosia ma ossessione. Ma se ammette candidamente di non dormire tranquilla con me ubriaco ad una festa con settantasette vichinghe seminude che mi offrono il loro corpo, e comunque mi lascia andare, lo prendo come una forte dimostrazione di fiducia. Se mi dice di non provare la minima gelosia, è un campanello di allarme.
      A me una persona che non prova nemmeno un pizzico di gelosia sembrerebbe fredda, distante. Quasi noiosa. Sbaglio? Forse, non pretendo di leggere la mente altrui...

      Poi oh, sono opinioni. Io le vostre le rispetto, voi per favore rispettate le mie. Mi piacerebbe poter discutere di un argomento interessante senza essere dipinto come un potenziale psicopatico che picchia la propria ragazza perché non è in grado di controllarsi.

      Elimina
  7. Concordo con tutti...purtroppo effettivamente la gelosia viene presentata come una qualità, al giorno d'oggi. Mi fa piacere però vedere che c'è qualcuno che ha ancora la lucidità per capire a quali conseguenze può portare.

    RispondiElimina

Un commento fa sempre piacere.
A comment is always nice.
Un commentaire est toujours agréable.
Un comentario es siempre agradable.
Ein Kommentar tut immer gut