Followers

20/04/12

Al mercato



Oggi vado al mercato
A comprare una briciola
Di umanità.

La vendono al banco
Delle miserie umane.

Non costa molto
Un sorriso
E la porti via.

Le voci si accavallano
Qualcuno vende dolore
Qualcun altro vende
Ciò che non possiede più.

Mi aggiro fra la folla
Che spinge e si accalca
Trasportato da questa
Immensa marea umana.

Ecco, ho visto il banco
Spingo e mi dibatto
Voglio allontanarmi
E raggiungerlo
Prima di tutti.

Spingo, come un pesce
Nuoto in mezzo all'indifferenza
Sfuggendo alle reti
Che si stanno chiudendo
Intrappolando tutto
Senza lasciare vie di fuga.

Ci sono, ce l’ho fatta
Il banco del venditore
E’ ora davanti a me.

L’uomo alza lo sguardo
E’ vacuo, privo di quella
Scintilla di vita
Che dovrebbe
Farlo fremere.

Voglio una briciola di Umanità
Dico guardandolo negli occhi.

Sul suo volto appare
Un sorriso simile a un ghigno.
Ecco adesso ho paura
Della sua risposta.

Umanità, Tu vuoi Umanità?
Qui non la troverai più.

Posso darti l’odio,
Posso darti il terrore,
Posso con le mie mani
Ghermire il tuo corpo
E con i miei denti aguzzi
Divorare la tua anima,
Rubare la tua immacolata
Innocenza.

Sono ritornato al mercato
Oggi non sono in cerca
Dell’Umanità,
Oggi anch'io vendo qualcosa
Il mio corpo al miglior offerente.

Forza gente, vi aspetto
Mi lascerò divorare.
(Xavier)








3 commenti:

  1. Il mondo è pieno di umanità, ma non è al mercato che la troverai. Chi si vuol vendere ormai l'ha finita da un pezzo.

    Chi ce l'ha spesso la nasconde, perché ha quasi paura che il mondo non la voglia.

    RispondiElimina
  2. in questa poesia si legge molto di te, è cruda ed emozionante. Sei davvero un piccolo grande artista!

    RispondiElimina
  3. la poesia insieme al quadro di Goya è qualcosa di impressionante. Mi raccomando, non andare mai in quel mercato: quello che cerchi lo troverai solo con chi ti vuole bene.

    RispondiElimina

Un commento fa sempre piacere.
A comment is always nice.
Un commentaire est toujours agréable.
Un comentario es siempre agradable.
Ein Kommentar tut immer gut