Followers

25/04/12

25 Aprile 1945 Alleati e Partigiani liberarono l'Italia dall'Oppressore - 25 Aprile 2012 Un Nuovo Inizio Una Nuova Liberazione

NON CANCELLARE LA MEMORIA
GLI EROI PIÙ GRANDI SONO COLORO CHE NON VOLEVANO ESSERLO



Il 25 aprile in Italia è la Festa della Liberazione, si ricorda l'anniversario della liberazione dal nazifascismo. 
Durante la seconda guerra mondiale (1939-1945), dopo il 1943, l'Italia si ritrovò divisa in due: al nord Benito Mussolini e i Fascisti avevano costituito la Repubblica Sociale Italiana, vicina ai tedeschi e al Nazismo di Hitler, mentre al sud si formò in opposizione il governo Badoglio, in collaborazione con gli Alleati americani e inglesi. 
Per combattere il dominio nazifascista si era organizzata la Resistenza, formata dai Partigiani. Questi erano uomini, donne, giovani, anziani, preti, militari, persone di diversi ceti sociali, diverse idee politiche e religiose, ma che avevano in comune la volontà di lottare personalmente, ognuno con i propri mezzi, per ottenere in patria la democrazia e il rispetto della libertà individuale e l'uguaglianza. 
Il 25 aprile 1945 i Partigiani, supportati dagli Alleati, entrarono vittoriosi nelle principali città italiane, mettendo fine al tragico periodo di lutti e rovine e dando così il via al processo di liberazione dell'Italia dall'oppressione fascista.


Ombra
Rieccovi accanto a me
Compagni miei morti in guerra
Oliva del tempo
Ricordi che ormai fate un ricordo solo
Come cento pelli fanno una sola pelliccia
Come queste migliaia di ferite fanno un solo articolo di giornale
Impalpabile e buia apparenza avete preso
La forma instabile della mia ombra
Un indiano in agguato per l'eternità
E ombra mi strisciate accanto
Ma non mi sentite più
Non conoscerete più i poemi divini che canto
Mentre io vi sento vi vedo ancora
Destini
Ombra multipla il sole vi conservi
Voi che tanto mi amate da non lasciarmi mai
E che ballate al sole senza far polvere
Ombra inchiostro del sole
Scrittura della mia luce
Cassone di rimpianti
Un dio che si umilia.
(Apollinaire)


5 commenti:

Mario ha detto...

I ragazzi come te mi fanno sperare che un mondo migliore è possibile. Grazie!

Lupo Kattivo ha detto...

Sei uno dei pochi che sa cosa è avvenuto il 25 Aprile 1945. I miei complimenti e continua così.

Jene ha detto...

complimenti per il post, anche se oggi c'è ben poco da festeggiare...

franzmari ha detto...

Purtroppo sulla liberazione vengono ancora oggi ignorate e taciute moltissime cose...sono i vincitori a scrivere la storia, ricordatelo sempre.

franzmari ha detto...

Ecco un esempio...http://www.unmondoditaliani.com/giuseppina-ghersi-violentata-e-uccisa-per-un-tema-che-aveva-ricevuto-il-plauso-di-mussolini-una-martire-da-non-dimenticare.htm
Una storia come tante altre che si sono verificate durante e soprattutto dopo la liberazione, a dimostrare che i "cattivi" non stanno solo da una parte.