Followers

21/02/12

E il vincitore è...


Paddy Power, compagnia di scommesse irlandese, ha scelto uno slogan decisamente particolare per invitare i propri clienti a puntare sul cavallo giusto. Nell'ultimo spot, gli scommettitori sono invitati a scegliere tra uno stallone e una puledra. Stallion o Mare che sia, la fatica starà nell'individuare chi tra le signore del pubblico delle corse cela in verità una sorpresa: "distingui gli stalloni dalle puledre".
Per rendere la scommessa ancora più ardua, fa sapere la voce dello spot, "ci saranno anche delle bellissime ragazze transessuali". Gli organizzatori del Cheltenham Festival, per cui è stato girato lo spot, ben consapevoli delle critiche hanno commentato: "molti hanno trovato questo spot che è stato trasmesso da Sky Sport in Irlanda e in Regno Unito di cattivo gusto ed offensivo per la comunità transessuale. Voi cosa ne pensate?" Paddy Power, non nuova a questi spot, ha commentato: "C'è dell'umorismo nella pubblicità" ricordando come "molti componenti della comunità transgender del Regno Unito hanno partecipato volentieri"

Che gli inglesi non abbiano mai avuto del buon gusto era noto, tuttavia stavolta hanno toccato il fondo o almeno ci sono andati vicini. Paddy Power potrà anche dire che molti transgender hanno partecipato volentieri, ma non so quanto possa essere vero..
E' per questo motivo che ho deciso di assegnare al Regno Unito il seguente premio, la Pernacchia d'Oro!

1 commento:

Antares ha detto...

Sono d'accordo sul fatto che inglesi e buongusto siano due concetti opposti.
Stallone o puledra... Meglio che non vengano qui, altrimenti ci si mette di mezzo l'asino!